Gli incredibili benefici dei semi d’anguria: ecco perché non dovresti buttarli

Gli incredibili benefici dei semi d'anguria: ecco perché non dovresti buttarli

Gli incredibili benefici dei semi d’anguria: ecco perché non dovresti buttarli. Lo sapevi che i semi di anguria si possono mangiare e che hanno numerosi benefici sulla nostra salute?

Sfatiamo subito il mito che i semi di anguria sono tossici, ormai è assodato si possono mangiare e fanno pure bene. Oggi ti scrivo gli incredibili benefici dei semi d’anguria: ecco perché non dovresti buttarli.

L’anguria non rappresenta solo il frutto estivo per eccellenza, ricco di acqua e altamente dissetante, celando una lunga serie di proprietà e benefici legati al consumo dei suoi semi.

Spesso scartati e reputati fastidiosi, i semi di anguria sono invece preziosi alleati per la salute e la bellezza.

Questi piccoli semi neri sono veri e propri integratori alimentari da affiancare a una dieta sana ed equilibrata.

Proprietà dei semi di anguria

I semi dell’anguria, sono molto ricchi di fibre e antiossidanti. Per non parlare delle proteine: un etto di piccoli semi ne ha circa 35 grammi (più della stessa quantità di carne).

Un apporto, quello proteico, che consente addirittura di ridurre l’impatto glicemico del frutto stesso e mangiarne così un po’ di più anche a fine pasto.

I semini sono inoltre ricchi di grassi poli-insaturi, utili per tenere a bada il colesterolo, il rischio cardiovascolare e l’iperattivazione del sistema immunitario.

Ciò significa che potrebbero tornare utili per coloro che soffrono di allergie, asma o di autoimmunità.

Sono pieni anche di vitamine del gruppo B, che fanno bene al fegato, e di:

  • zinco,
  • magnesio,
  • manganese,
  • fosforo,
  • potassio,
  • rame.

Contenendo ferro, inoltre, questo è facilmente assorbito se i semini vengono mangiati insieme alla polpa che, avendo a sua volta una buona quota di vitamina C, consentirà una rapida assimilazione proprio del ferro.

I 7 incredibili benefici dei semi d’anguria

Vediamo di seguito i benefici dei semi di anguria che fino ad ora scartavi sicuramente:

Prevenzione contro il diabete

Se aggiunti ad una dieta sana ed equilibrata, i semi di anguria possono aiutarci a prevenire il diabete. Sono ricchi di fibra, che aiuta a regolare gli zuccheri nel sangue.

Contengono, inoltre, un aminoacido che rilassa e dilata i vasi sanguigni.

Contro da stanchezza

Il ferro dei semi di anguria è un importante componente dell’emoglobina, che trasporta ossigeno e nutrienti a organi e tessuti del corpo.

Il ferro aiuta anche a convertire le calorie in energia.

La L-citrullina, un aminoacido contenuto nei semi di anguria, aiuta a ridurre l’affaticamento muscolare.

Leggi anche: Il frullato energetico che elimina la stanchezza fisica e mentale

Prevengono malattie cardiache

I semi di anguria contengono acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi che abbassano i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Contengono anche potassio, fondamentale per proteggere il cuore.

Prevenzione dell’ipertensione

I semi di anguria contengono arginina, un aminoacido che aiuta a regolare la pressione sanguigna e a prevenire malattie coronariche.

Anche il magnesio dell’anguria è fondamentale nella prevenzione dell’ipertensione.

Riparano e tonificano i muscoli

I semi di anguria contengono L-citrullina, un importante nutriente che ripara i tessuti muscolari e favorisce il riposo dei muscoli.

Aiutano a perdere peso

L’arginina dei semi di anguria può contribuire a ridurre la velocità con cui il corpo immagazzina il grasso.

Questi semi sono, inoltre, poveri di calorie.

Leggi anche: Buccia di limone: ecco come preparare la tisana brucia-grassi per perdere 4 chili a settimana

Proteggono la vista

Questi piccoli semi contengono vitamina A e C, che aiutano a prevenire la degenerazione maculare e le cataratte.

Come mangiarli

  1. Puoi mangiarli così come sono oppure dopo una tostata in forno (10 minuti a 180°C).
  2. Utilizzali per condire e dare croccantezza a insalate e zuppe.
  3. Se ti da fastidio masticarli, invece, frullali in un mixer potente e inseriscili nelle tisane e smoothie: otterrai così una bevanda rigenerante ed energetica.
  4. Un’ultima idea, infine, è quella di usarli per preparare una tisana dalle proprietà diuretiche. Fai bollire un cucchiaio o due di semi (anche frullati) in un litro d’acqua; dopo una ventina di minuti di infusione filtra e bevi

Consiglio Bonus

Con i semi di anguria possiamo realizzare i cuscini che donano sollievo ai dolori causati dalla cervicale.

Basta prendere un vecchio straccio di lino, cucirlo su tre lati, inserire i semi e richiuderlo a sacchetto.

Perché sia efficace deve essere caldo, quindi scaldatelo nel forno tiepido. In inverno, puoi tenerlo sul termosifone, così sarà sempre tiepido e usarlo all’occorrenza.

Leggi anche: Semi di girasole: eliminano la stitichezza, abbassano il colesterolo e sviluppano i muscoli

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE