I 5 cibi più lassativi al mondo: fanno andare di corpo quasi istantaneamente

1182
I 5 cibi più lassativi al mondo: fanno andare di corpo quasi istantaneamente

I 5 cibi più lassativi al mondo: fanno andare di corpo quasi istantaneamente. Se soffri di stitichezza, ti farà sicuramente piacere sapere quali sono i più potenti lassativi naturali.

Di solito sono tutti i cibi particolarmente ricchi di fibra, che possa regolare il transito e la flora intestinale. Scopriamo insieme quali sono i 5 cibi più lassativi al mondo: fanno andare di corpo quasi istantaneamente.

lassativi naturali permettono una evacuazione intestinale più semplice, ed è per questo che sono consigliati sia per la stitichezza cronica che per quella sporadica.

L’irregolarità intestinale è un disturbo piuttosto comune. Le cause che conducono alla stitichezza sono diverse e per curarla è bene capire quale sia la causa. Non meno importante è l'aspetto psicosomatico.

Per fortuna introducendo in un'alimentazione disordinata e irregolare i cibi giusti è possibile dargli una “scossa positiva” e farlo ripartire meglio di prima.

I rimedi naturali contro la stipsi: pro e contro

E’ piuttosto normale nella nostra cultura utilizzare pastiglie o rimedi di qualsiasi genere (naturali e non) per intervenire sull'intestino quando si soffre di stitichezza. In realtà il problema della stipsi non si risolve in questo modo.

Utilizzando, infatti, rimedi che forzano in qualche modo l’espulsione delle feci, interveniamo solo a livello sintomatico e d’emergenza ma non mettiamo al tappeto in modo definitivo la fastidiosa stitichezza.I lassativi si distinguono infatti in categorie differenti.

Ci sono quelli che agiscono meccanicamente, quelli che aumentano la massa fecale e quelli che agiscono per osmosi.

Quelli più comunemente usati appartengono alla categoria degli antrachinoni che però dovrebbero essere usati solo in situazione di emergenza (quando si è in presenza di una stipsi che dura da diversi giorni e bisogna sbloccarla) molto  saltuaria.

Si tratta infatti di erbe dal principio attivo irritante e pericoloso per la mucosa intestinale. L’uso continuativo e prolungato degli antrachinoni può produrre effetti collaterali anche gravi  (paralisi dell’ano, cancro).

Leggi anche

Semi di girasole: eliminano la stitichezza, abbassano il colesterolo e sviluppano i muscoli

A seguire, i 5 cibi più lassativi al mondo: fanno andare di corpo quasi istantaneamente

Nell'orto si trova il meglio per risanare un intestino che fatica a fare il suo lavoro:

  1. Prugne. Sono uno dei cibi più lassativi al mondo, ricche di antiossidanti, vitamina A, potassio, ferro e fibra dietetica. Inoltre, le prugne introducono batteri buoni nell’intestino, favorendo la pulizia del colon.
  2. Acidi grassi omega 3. Semi di lino, avocado, olio d’oliva, sono tutti alimenti ricchi di questi acidi grassi e con proprietà lassative molto potenti. Favoriscono l’espulsione di tossine, ma aiutano anche a lubrificare le pareti intestinali, favorendo l’evacuazione.
  3. Avocado. Contengono molti nutrienti come fibra dietetica, potassio, vitamina K e del gruppo B. Mezzo avocado al giorno fornisce al nostro organismo il 30% di fibra di cui ha bisogno.
  4. Broccoli. Sono ricchissimi di antiossidanti, e aiutano a stimolare gli enzimi di cui il tratto digestivo ha bisogno per disintossicarsi. Si consiglia di mangiarne 3 porzioni a settimana.
  5. Semi e frutta secca. Semi di lino, di zucca, chia, girasole, mandorle o noci sono tutti ricchissimi di fibra, proteine, vitamina E e zinco. Se consumati con frequenza ci aiutano ad andare di corpo.
  6. Mela. La mela ha buone proprietà lassative e può essere mangiata cruda per migliorare anche la digestione, cotta o in succo filtrato per un'azione lassativa più efficace.
  7. Cipolla. La cipolla cotta ha buone proprietà lassative. Si può mangiare affiancata ad altre verdure.
  8. Nespole. Le nespole si trovano facilmente nei mercati o nei reparti ortofrutta dei supermercati. Non sempre di bel aspetto ma di sicura efficacia. Sono buone anche nelle macedoniema non bisogna esagerare.

Più forti con l’intestino sano

Circa il settanta per cento del nostro sistema immunitario si forma e risiede nell'intestino. Questo è uno dei motivi per cui è importante mantenere  in salute quest'organo “intelligente”.

L'intestino è infatti chiamato il “secondo cervello” per la ricchezza di terminazioni nervose ed anche perché è strettamente connesso al nostro sistema emotivo.

Lo stress, le tensioni e le situazioni difficili oltre a una alimentazione disordinata e povera di fibre si ripercuotono direttamente sulla sua corretta funzionalità.

In più nell'intestino avviene l'ultima fase del processo digestivo e di assimilazione finale dei nutrienti nonché  la relativa espulsione degli scarti ingeriti con il cibo.

Se si sceglie un'alimentazione ricca di vegetali e fibre suddividendo e distribuendo le varie categorie (carboidrati, proteine vegetali e non, grassi selezionati come l'olio evo e non le margarine o altri oli e grassi discutibili per la nostra salute) e bilanciando gli alimenti acidi e quelli basici nel modo giusto, allora possiamo garantire lunga vita al nostro “secondo cervello”.

La mancanza di regolarità influisce negativamente sul nostro sistema nervoso. Si acuiscono i disagi fisici facendoci sentire gonfi e appesantiti.

Non mancano gli aspetti secondari legati a tutti questo: aria nella panciafeci stagnanti che portano non solo a incrostare le pareti e le mucose ostruendo così il passaggio di queste ultime per la loro espulsione ma possono con il tempo aprire la strada a svariate patologie.

Si può vedere dunque come tutti gli organi siano collegati fra di loro per un lavoro sinergico.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin