Come preparare il caffè verde per perdere 3 chili a settimana

1591
Come preparare il caffè verde per perdere 3 chili a settimana

Come preparare il caffè verde per perdere 3 chili a settimana. Il caffè verde è uno dei migliori alleati per chi desidera perdere peso evitando complessi procedimenti.

Si tratta dei chicchi di caffè verde non ancora tostati che mantengono il loro naturale colore verde-acido smeraldo e conservano inalterati i principi attivi. Oggi ti scrivo come preparare il caffè verde per perdere 3 chili a settimana.

Essendo crudo, il caffè verde mantiene molte proprietà che andrebbero perse durante il processo di tostatura.

E’ molto ricco di antiossidanti (grazie alla presenza dell’acido clorogenico), di minerali, vitamine del gruppo B, acido tannico e polifenoli.

Il caffè verde contiene meno caffeina del caffè tostato e per questo motivo il rilascio nell’organismo risulta decisamente più lento e l’assorbimento più graduale

Il caffè verde favorisce, inoltre, la digestione.

Proprietà del caffè verde

Vediamo nel dettaglio tutte le proprietà del caffè verde:

  • È ricco di antiossidanti e polifenoli
  • Contiene una dose minore di caffeina rispetto al caffè nero
  • Ha un pH meno acido rispetto al comune caffè
  • Ha proprietà anti-diabete
  • Rallenta il rilascio di glucosio nel sangue
  • È un alleato della pressione sanguigna
  • Rilascio lento e continuo di caffeina
  • Fonte di vitamina del gruppo B
  • Fonte di sali minerali
  • Contiene acido tannico e clorogenico
  • Contiene più antiossidanti del tè verde
  • Non viene sottoposto a tostatura

Benefici del caffè verde

Contro il diabete e il colesterolo

La presenza dell’acido clorogenico permette di ridurre il livello di glucosio nel sangue e il conseguente assorbimento di zuccheri da parte dell’intestino: un contributo molto importante e assolutamente naturale per chi soffre di diabete.

Inoltre, è stato dimostrato da diversi studi che il caffè verde aiuta a combattere l’eccesso di colesterolo cattivo, quello responsabile di problemi cardiaci e cardiovascolari.

Combatte i radicali liberi

I radicali liberi sono delle sostanze di scarto prodotte dal nostro organismo, e se non opportunamente bilanciati producono danni al sistema cardiovascolare, calvizie e invecchiamento cutaneo precoce.

Per fortuna, in natura esistono numerosi prodotti antiossidanti.

Il caffè verde, per esempio, ha un potere antiossidante molto elevato: questo si riflette non solo nella capacità di combattere l’invecchiamento e lo stress ossidativo delle cellule, ma anche in una maggiore lucidità e freschezza mentale.

Ricco di vitamine del gruppo B

Le Vitamine del gruppo B influiscono sulla salute del sistema nervoso e immunitario, alla salute della pelle e degli annessi cutanei e facilitano numerose reazioni metaboliche.

Senza il giusto apporto delle vitamine del gruppo B, il nostro organismo non riesce a trasformare in carburante il cibo assunto,  causando quindi un senso di debolezza, scarsa lucidità mentale e difese immunitarie deboli.

Riduce la pressione arteriosa

L’elevata concentrazione di polifenoli e di altri antiossidanti nel caffè verde aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e facilita anche la funzione circolatoria, riducendo il rischio di:

  • infarto,
  • trombosi
  • malattie cardiovascolari in generale.
Il caffè verde aiuta a dimagrire

Sebbene in quantità minore del caffè tostato, la caffeina contenuta nel caffè verde permette di accelerare il nostro metabolismo e bruciare più rapidamente calorie e grassi ingeriti.

Questa proprietà è riconosciuta a tutti i prodotti contenenti caffeina, tuttavia nei chicchi di caffè verde questa è particolarmente accentuata. Il motivo?

Secondo alcuni studi, tra cui la ricerca pubblicata dall’istituto americano NCBI (Centro Nazionale per le Informazioni Biotecnologiche), la caffeina contenuta nel caffè verde si presenta combinata con l’acido clorogenico, sotto forma di clorogenato di caffeina.

Questo causa un assorbimento molto più lento della caffeina, con la conseguente capacità di accelerare per più tempo il metabolismo e stimolare maggiormente la lipolisi, cioè il processo di scioglimento del grasso.

Inoltre il caffè verde contiene altre sostanze, le metilxantine importanti ai fini della perdita di peso.

Queste sono infatti in grado di ridurre le dimensioni delle cellule adipose e di limitare l’assorbimento dei grassi.

In definitiva, il caffè verde è un vero e proprio bruciagrassi.

Scopriamo, di seguito, come preparare il caffè verde per perdere 3 chili a settimana.

Come preparare il caffè verde

Consumare regolarmente questa bevanda è una buona abitudine. Ma come si prepara il caffè verde? 

Esistono due modi, legati alla tipologia di prodotto acquistato: potete scegliere il preparato solubile in bustine o i chicchi confezionati sotto vuoto.

Preparazione con bustine per infusi
  1. Riscalda una tazza d’acqua, se possibile facendo attenzione che non sia troppo bollente (preferibilmente non oltre gli 80°).
  2. Versa un cucchiaino o una bustina di caffè verde nella tazza.
  3. Lascia in infusione per circa 5-10 minuti. Dopo averlo filtrato, puoi sorseggiare l’infuso, che avrà un colore sul giallognolo.
Dove acquistarlo

Consigliato dalle nostre lettrici

Foschi Caffè Verde Crudo Macinato Foschi – 500 g

Caffè 100% arabica crudo macinato.

Confezione ermetica richiudibile con salva aroma da 500 grammi.

Qualità dal 1929, foschi caffè da sempre soddisfa il gusto del palato più esigente che può trovare la miscela preferita in un concerto di aromi.

Preparazione con chicchi interi
  1. Se preferisci i chicchi interi, devi prima frantumarli in un mortaio o in un macinino.
  2. Poi riscalda 150 ml d’acqua e versala sui chicchi macinati (2 cucchiaini).
  3. Fai riposare per una decina di minuti e filtra il caffè verde con un colino. Se vuoi, puoi renderlo un po’ più speziato aggiungendo cardamomo oppure addolcirlo con il miele.
Dove acquistarlo

Consigliato dalle nostre lettrici

500g Caffè verde crudo in grani Foschi qualità “Nica”

La grande tradizione brasiliana nella coltivazione e lavorazione del caffè si riconferma appieno con questa eccezionale varietà.

Coltivato nelle regioni di San Paolo e di Minas Gerias si contraddistingue per la sua dolcezza e per il carattere morbido e delicato.

Confezione da 500g di caffè verde in grani.

Secondo recenti studi la quantità di acido clorogenico che deve essere assunta giornalmente per avere i benefici che il caffè verde promette è 40 mg di principio attivo, da prendere almeno per 8 settimane.

Per questo sono meglio le capsule, da assumere come integratore, che solitamente hanno la quantità esatta scritta sull’etichetta.

Integratori bruciagrassi a base di caffè verde

Per quanto riguarda gli integratori non bisogna far altro che assumere 2 capsule 30 minuti prima dei pasti per ottenere tutti i benefici del caffè verde.

Dove acquistarlo

Consigliato dalle nostre lettrici

Green Coffe & Green Tea

Green Coffe & Green Tea combina l’azione bruciagrassi del caffè verde con quella detox e ringiovanente del tè verde.

Grazie a questo permette di accelerare il metabolismo e bruciare i depositi di grasso, anche localizzato, e allo stesso tempo purificarsi dalle tossine presenti nell’organismo.

Con questo integratore alimentare è possibile perdere fino a 3kg a settimana

Leggi anche: Come perdere 5 chili in 7 giorni con il tè verde

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin