I migliori rimedi per alleviare i sintomi del Morbo di Crohn in modo naturale

124
I migliori rimedi per alleviare i sintomi del Morbo di Crohn in modo naturale

I migliori rimedi per alleviare i sintomi del Morbo di Crohn in modo naturale. Il morbo di Crohn o malattia di Crohn è un’infiammazione cronica intestinale che può colpire tutto il tratto gastrointestinale.

È caratterizzata da ulcere intestinali e, se non curata adeguatamente, può portare a complicanze quali stenosi o fistole che richiedono un intervento chirurgico. Oggi ti scrivo i migliori rimedi per alleviare i sintomi del Morbo di Crohn in modo naturale riducendo il rischio di complicanze.

I sintomi possono variare dal dolore addominale, alla diarrea cronica, alla perdita di peso o alla febbricola. Può anche interessare la regione anale con fistole o ascessi.

La terapia immunosoppressiva e il controllo regolare permettono di controllare la malattia e la sua progressione nella maggior parte dei casi.

Cos’è il morbo di Crohn

Il morbo di Crohn, o enterite regionale, è una malattia infiammatoria che può interessare qualunque tratto del sistema gastrointestinale, dalla bocca a l’ano.

In circa il 90% dei casi, la malattia colpisce maggiormente l’ultima parte dell’intestino tenue (ileo) e il colon. In questi casi si parlerà di ileite, colite o ileo-colite se interessa entrambe le zone.

Il morbo di Crohn coinvolge gli strati della parete dell’intestino causando lesioni, ulcerazioni, granulomi e ispessimento della parete.

Le ulcere derivate dall’infiammazione, se non curate, possono portare a creare dei restringimenti intestinali (stenosi) o approfondirsi fino a bucare l’intestino e a toccare gli organi circostanti (fistole).

Nel morbo di Crohn l’infiammazione è caratterizzata da discontinuità: le lesioni interessano alcune porzioni di intestino e sono intervallate da zone sane.

Le cause del morbo di Crohn

Le cause della malattia sono tuttora sconosciute, ma sembra che una combinazione di fattori possano scatenare l’infiammazione intestinale, quali:

  • predisposizione genetica,
  • fattori ambientali,
  • fumo di sigaretta,
  • alterazioni della flora batterica intestinale,
  • risposta immunitaria.

Difatti, le cellule del sistema immunitario attaccano in maniera continua l’intestino estendendo l’infiammazione.

Anche se alcuni geni sembrano essere coinvolti, non è una malattia ereditaria, né genetica.

I sintomi del morbo di crohn

La malattia di Crohn può manifestarsi in maniera diversa a seconda delle localizzazioni intestinali. I sintomi più frequenti sono:

  • Dolore addominale
  • Diarrea cronica (che persiste per più di 4 settimane)
  • Importante perdita di peso
  • Dolori articolari
  • Nausea
  • Febbre
  • Meteorismo
  • Grave anemia
  • Fistole anali
  • Ascessi
  • Astenia (sensazione di esaurimento fisico)

In una buona percentuale dei casi, la malattia non dà sintomi e viene scoperta solo per caso.

I migliori rimedi per alleviare i sintomi del Morbo di Crohn in modo naturale

Generalmente viene prescritto un trattamento farmacologico a base di cortisone, antibiotici, antidiarroici e immunosoppressori per la fase acuta e un supporto di mantenimento.

Tuttavia esistono anche numerosi rimedi naturali, che possono essere associati alla cura farmacologica per alleviare l’infiammazione e, di conseguenza, i sintomi del morbo di Crohn.

Vediamo quali sono i più efficaci:

Succo di aloe vera o arborescens

Grazie alle sue proprietà, l’aloe è indicata per il trattamento di molti problemi digestivi. Le sue qualità antinfiammatorie hanno un ottimo effetto sulla malattia di Crohn, che causa appunto l’infiammazione.

I suoi antiossidanti, inoltre, permettono di ridurre il malessere e l’infiammazione, i due sintomi più evidenti e problematici di questa patologia.

Bere il succo dell’aloe vera fa bene all’apparato digerente e stimola il sistema immunitario. 

Sono sufficienti uno o due cucchiai di succo fresco al giorno, puoi berlo da solo o aggiungerlo ai frullati. L’ideale è assumerlo fresco ma nel caso lo vuoi acquistare, controlla l’etichetta e assicurati che non contenga sostanze chimiche.

Leggi anche: Aloe vera per curare ulcere, gastrite, reflusso e bruciore di stomaco, ecco come

Tisana alla menta

La tisana alla menta accelera il processo di guarigione e previene l’infiammazione, poiché ricca di antiossidanti.

Se soffri di questa patologia, saprai che i dolori possono essere tanto forti da impedire di svolgere le normali attività quotidiane.

Prova con la tisana alla menta, aiuterà a placare velocemente il dolore e condurre una vita regolare.

Tisana di Olmo

La tisana ottenuta da questa pianta è molto efficace per trattare il morbo di Crohn. Questa bevanda, infatti, apporta molti benefici all’apparato digerente e migliora, in particolare, la salute dello stomaco.

Questa pianta, inoltre, è in grado di bloccare il sanguinamento, oltre ad aiutare a combattere problemi come l’anemia e altri sintomi di questa malattia.

Camomilla

È possibile sfruttare i benefici della camomilla per facilitare la digestione, alleviare il mal di pancia, grazie alla sua azione calmante.

Ecco perché assumerla quando si è affetti da morbo di Crohn può essere d’aiuto.

Producendo un piacevole effetto sedativo e calmante, la camomilla, allevia i dolori procurati dalle lesioni interne e dall’infiammazione.

lo Yogurt

Lo yogurt è un grande alleato della salute intestinale, grazie al suo contenuto di probiotici, ovvero i batteri benefici, è essenziale per curare lo stomaco e l’apparato digerente.

È molto efficace nel trattare i sintomi come la diarrea eccessiva, il sanguinamento e l’infiammazione.

Se inizi la giornata con uno yogurt, aiuterai il tuo stomaco e terrai sotto controllo i sintomi della malattia per tutto il giorno.

Carote

Le carote apportano molti antiossidanti e vitamine, di grande aiuto contro i sintomi del morbo di Crohn. 

Essendo delicate e facili da digerire, distendono lo stomaco e il colon. L’ideale è mangiarle cotte.

Olio di pesce

Quando si soffre di questa patologia, i nutrienti necessari non vengono assorbiti nella maniera corretta dal nostro organismo causando una perdita di peso importante. In questo caso l’olio di pesce è un valido aiuto.

Sappiamo bene che il pesce contiene Omega 3, essenziale per il nostro organismo. Gli integratori di olio di pesce, dunque, consentono proprio di integrare ciò che il nostro organismo non riesce ad assumere normalmente.

Integrazione di liquidi

I liquidi sono essenziali per il nostro organismo, in particolar modo, nel momento in cui il morbo di Crohn ci porta a soffrire di diarrea cronica che porta a una totale disidratazione dell’organismo.

Quindi assumere più liquidi durante il giorno, consente di reintegrare quelli persi.

Puoi bere acqua (circa due litri d’acqua al giorno) oppure, se non riesci a bere, puoi sfruttare gli alimenti ricchi di liquidi come:

  • Cetrioli
  • Ravanelli
  • Pomodori
  • Peperoni verdi
  • Sedano
  • Anguria
  • Cavolfiore
  • Spinaci
  • Fragole
  • Broccoli

Un’alternativa, può essere quella di bere tè verde, un antibatterico naturale, perfetto contro il morbo di Crohn.

In caso di diarrea cronica, sarebbe ottimo assumere un bicchiere d’acqua con il succo di mezzo limone al mattino che, grazie alle proprietà estremamente astringenti, ti permetterà di affrontare la giornata con più serenità.

Leggi anche: Acqua e Limone al Mattino: Perché Fa bene?

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin