Come perdere 4 chili in una settimana con la dieta dell’Arancia

692
Come perdere 4 chili in una settimana con la dieta dell’Arancia

Come perdere 4 chili in una settimana con la dieta dell’Arancia. L’arancia è un agrume le cui proprietà per la salute sono ben note. Oltre a quelle depurative è incredibilmente efficace per perdere peso.

Questo meraviglioso agrume è l’ideale per realizzare un piano alimentare che ti aiuta a perdere peso. Di seguito ti spiego come perdere 4 chili in una settimana con la dieta dell’Arancia.

Ricca di vitamina C, l’arancia è ottima per rafforzare il sistema immunitario, per contrastare l’invecchiamento e per prevenire determinate patologie come, ad esempio, quelle tumorali.

Come se non bastasse, aiuta anche ad accelerare il metabolismo, migliorando la qualità dell’epidermide e rafforzando la vista.

L’arancia, oltre ad essere un frutto apprezzato da grandi e piccini e decisamente versatile, è ottima nelle diete. Consumarla, infatti, aiuta a bruciare i grassi, apporta un buon quantitativo di vitamine e dona carica ed energia.

Perfetta da mangiare durante l’inverno si rivela particolarmente utile anche in estate dove, grazie alla sua freschezza, aiuta a portare un po’ di sollievo dal caldo. Inoltre, non è da sottovalutare il suo essere altamente poliedrica.

L’arancia infatti è ottima al mattino sotto forma di succo, buona da consumare ai pasti o come spuntino e perfetta in un’insalata diversa dal solito e ricca di sapore.

Oggi, quindi, nel proseguire con le diete a base di frutti, dopo aver visto quella dell’anguria e la dieta delle pesche, scopriremo come fare a perdere peso facilmente con la dieta delle arance.

Leggi anche

Dieta della mela per perdere 5 chili in 5 giorni e disintossicare completamente l’organismo

A seguire come perdere 4 chili in una settimana con la dieta dell’Arancia

Dieta dell'arancia menu tipo:

Colazione: 1 bicchiere di succo d’arancia e limone, con 1 cucchiaiata di germe di grano, 2 fette biscottate integrali con formaggio bianco light.

Metà mattina: 1 porzione di gelatina (da preparare con fette d’arancia).

Pranzo: Mezz’ora prima bevi un bicchiere di succo d’arancia appena spremuto. 1 porzione di insalata di spinaci, albume d’uovo, pomodoro e formaggio a basso contenuto di grassi. Una mela o una pera.

Merenda: 1 bicchiere di frullato di fragole, arancia e mirtilli. Aggiungi una cucchiaiata di semi di lino o di chia.

Mezzo pomeriggio: Un pugno di frutta secca.

Cena: Mezz’ora prima bevi un bicchiere di succo d’arancia appena spremuto. 1 porzione di carne (meglio bianca) arrostita, senza utilizzare olio. 1 porzione di vegetali arrostiti o bolliti.

Avvertenze: Ad ogni pasto può essere aggiunto un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, fatta eccezione per le cene a base di uova o formaggio dove ne andrà inserito mezzo.

È necessario bere molta acqua.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin