L’esercizio da 3 minuti che elimina la pelle flaccida delle braccia

13678
L’esercizio da 3 minuti che elimina la pelle flaccida delle braccia

L’esercizio da 3 minuti che elimina la pelle flaccida delle braccia. La perdita di elasticità della pelle è causata dalla degradazione delle fibre di collagene ed elastina.

Si forma per il normale invecchiamento della pelle, ma la perdita di peso e una scarsa cura possono accelerare la comparsa del problema. Di seguito ti spiego l’esercizio da 3 minuti che elimina la pelle flaccida delle braccia.

Sono tanti i fattori che causano la comparsa della pelle flaccida, o la possono peggiorare: una vita sedentaria, cambiamenti bruschi del peso, gravidanza, cambiamenti ormonali e cattiva alimentazione sono tra le prime cause.

Per prevenire che la pelle diventi flaccida bisogna far lavorare il muscolo del braccio. Se non viene fatto con frequenza, le fibre di collagene ed elastina perdono elasticità.

Non è necessario fare esercizi con pesi: è possibile usare qualsiasi oggetto con un peso medio per muovere le braccia in tutte le direzioni. Dedica 3-10 minuti al giorno per ottenere risultati soddisfacenti in poco tempo.

Leggi anche

L’esercizio che elimina le maniglie dell’amore in 2 settimane

Di seguito l’esercizio da 3 minuti che elimina la pelle flaccida delle braccia

Flessioni

Mettiti di fronte a uno specchio così da vedere se sei bene allineata. Le spalle devono essere in linea con i fianchi. Schiena dritta e collo rilassato.

Puoi iniziare appoggiando le ginocchia al pavimento. Quando ti sentirai più forte, le alzerai completamente.

Fai 15 o 20 ripetizioni.

I Pesi per i bicipiti

Ritrai le scapole e tieni i gomiti lungo i fianchi. Le ginocchia devono essere rilassate, non rigide. Una volta ottenuta la posizione corretta alza lentamente i bicipiti e solleva il peso, senza ruotare le spalle.

Anche qui, 15-20 movimenti per ciascun braccio.

Le flessioni alla spider (woman)

Ripeti la posizione classica delle flessioni e porta avanti la gamba destra fino a toccare il gomito con il ginocchio. Poi ritorni alla postura iniziale e ripeti con l'altra gamba.

Fai 15 o 20 ripetizioni ciascuna.

I pesi per i tricipiti

Rimani in piedi ma piega la schiena a 45° in modo che i glutei sporgano all'indietro. Braccia distese lungo il corpo. Ne sollevi uno portandolo verso il petto e poi lo allunghi dietro di te. Il gomito deve rimanere sempre vicino al corpo.

Durata: 2/3 minuti.

La posizione di difesa della box

Tieni le ginocchia rilassate e i piedi alla stessa distanza delle spalle. Piega le braccia a 90° portando le mani chiuse a pungo fino a coprirti il mento. Ora immagina di colpire un sacco di sabbia, prima con un braccio e poi con l'altro, rimanendo dritta e senza spostarti. Quando ti sentirai più a tuo agio con questo esercizio, potrai aggiungere dei piccoli pesi da mezzo chilo l'uno.

3 minuti.

Le flessioni con la palla

Siediti e appoggia le mani su una sedia posta dietro di te in modo che i gomiti si pieghino a 90°. Poi metti i piedi sulla palla della stabilità in modo che le gambe si posizionino a 54° dal corpo. Tieni i glutei vicini alla sedia e inizia a flettere le braccia, mantenendo dritta la tua bassa schiena.

Un po' di cardiofitness

Va bene qualunque attività: saltare la corda, fare jogging nel parco o correre sul tapis roulant, fare le scale in ripetuta oppure andare in bicicletta. L'importante è che sia una cardio. Questo è importante per mantenere un sano equilibrio tra gli esercizi mirati e il resto del corpo.

Dai 30 ai 45 minuti, dalle 3 alle 5 volte a settimana.

Leggi anche: L’esercizio che elimina le maniglie dell’amore in 2 settimane

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin