Latte di mandorle: ricco di fibre e aminoacidi per perdere 4 chili a settimana. Ecco come prepararlo

Latte di mandorle

Indice Pagina

Latte di mandorle: ricco di fibre e aminoacidi per perdere 4 chili a settimana. Anche se si tratta di una bevanda dall’alto contenuto calorico rispetto ad altri tipi di latte vegetale, il suo apporto di fibre, aminoacidi e grassi la rendono un’eccellente opzione dimagrante.

 

Non contiene lattosio né glutine e la sua concentrazione di colesterolo è molto bassa. Per di più, presenta un alto contenuto di calcio, importante per la nostra salute ossea. Il latte di mandorle è diventato popolare in tutto il mondo come uno dei migliori sostituti do quello vaccino. È raccomandato per coloro che sono intolleranti al lattosio e seguono una dieta vegana, ma è indicato anche per proteggere la salute e dimagrire.

Dal punto di vista nutrizionale, è significativo il suo apporto di acidi grassi omega 3, un tipo di grassi sani che proteggono la salute cardiaca. Questa sostanza nutritiva diminuisce la concentrazione del colesterolo nelle arterie e contribuisce al corretto funzionamento metabolico.

Il latte di mandorle contiene anche una leggera percentuale di idrato di carbonio, un macro-nutriente che garantisce ottimali livelli di energia. La sua lenta assimilazione mantiene attivo il metabolismo e previene i picchi di glucosio nel sangue.

Grazie al suo contenuto di calcio e magnesio, il consumo regolare di latte di mandorle rafforza il sistema osseo. Anche se la quantità di calcio di questa bevanda non è così alta come nel latte vaccino, è comunque significativa.

Un altro motivo importante che rende il latte di mandorle una buona opzione per dimagrire è il suo contenuto di aminoacidi. Come alcuni di voi sapranno, questi nutrienti sono essenziali per perdere peso e aumentare la massa muscolare. La sua adeguata somministrazione migliora il rendimento sportivo e diminuisce il rischio di lesioni.

Di seguito, Come preparare il latte di mandorle

Preparare il latte di mandorle è semplice e non richiede molto tempo. In più, dato che in questo modo non contiene conservanti né additivi chimici, si tratta anche di una scelta più salutare.

Ingredienti

  • Una tazza di mandorle naturali, non tostate (150 g)

  • Sei tazze di acqua (1,5 litri)

Preparazione

  • Mettete le mandorle a bagno in due tazze di acqua (500 ml)

  • Lasciate riposare almeno 8 ore, o ancora meglio tutta la notte.

  • Filtrate l’acqua e frullate le mandorle.

  • Aggiungete l’acqua rimasta e frullate per altri due minuti.

  • Filtrate la bevanda bianca e spumosa ottenuta.

  • Usate un filtro IN tela per ottenere migliori risultati. dopo aver filtrato bene il latte, versatelo in un recipiente di vetro con tappo.

  • Se lo desiderate, potete aggiungere un po’ di cannella e miele.

Bevete una tazza di latte di mandorle a colazione o durate la merenda. Se lo preferite, potete usarlo come base per preparare i vostri frullati con frutta e verdura.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE