Il segreto indiano per favorire la ricrescita di capelli sani e forti in 1 settimana

5054
Il segreto indiano per favorire la ricrescita di capelli sani e forti in 1 settimana

Il segreto indiano per favorire la ricrescita di capelli sani e forti in 1 settimana. Una delle caratteristiche più belle delle donne indiane sono i capelli: lunghi, lucenti, sani e setosi.

La medicina ayurvedica sta guadagnando una grandissima popolarità nel mondo occidentale. Grazie al suo approccio naturale a molte condizioni di salute e all’utilità anche nella cosmetica e nella bellezza. Di seguito ti svelo il segreto indiano per favorire la ricrescita di capelli sani e forti in 1 settimana.

Le donne indiane non usano molti prodotti chimici per la cura dei loro capelli, al contrario amano utilizzare moltissimi ingredienti naturali con i quali realizzano delle maschere per capelli nutrienti ed idratanti davvero formidabili!

Le cause della fragilità e della caduta dei capelli

I fattori scatenanti della caduta dei capelli sono diversi. Ecco le cause più comuni della perdita di capelli:

  1. stress: il fenomeno dell'alopecia da stress può essere più o meno grave, ma in forme leggere può succedere molto di frequente, per cui non c'è da allarmarsi. In generale, lo stress arresta la crescita dei nuovi capelli, per cui al momento fisiologico e normale della caduta dei vecchi capelli, i nuovi sono di meno
  2. cambio di stagione: si è osservato che durante le mezze stagioni, primavera e autunno, si perdono più capelli
  3. inquinamento ambientale: l'inquinamento del luogo in cui vivi può causare la caduta dei capelli
  4. trattamenti cosmetici aggressivi: alcune sostanze contenute nei prodotti per capelli possono causarne la caduta, soprattutto dopo tinte e colorazioni per capelli. È importante quindi scegliere la tinta giusta per i capelli
  5. squilibri o cambiamenti ormonali: gli squilibri e i cambiamenti ormonali, come un calo degli estrogeni nella donna, possono portare a una caduta dei capelli. Tale calo può verificarsi in diversi fenomeni: scompensi ormonali dovuti a diete, o disturbi alimentari, o cambiamenti nella vita come la menopausa o dopo una gravidanza
  6. disturbi alimentari: anoressia e bulimia, tra i vari sconvolgimenti fisici che causano, possono provocare anche una precoce e importante caduta di capelli
  7. assenza di vitamina A: la carenza di questa vitamina, che assicura la salute e il nutrimento del capello, può provocare esiti spiacevoli, come un invecchiamento precoce dei capelli e la conseguente caduta
  8. carenza di zinco: lo zinco è responsabile della formazione della cheratina, che compone capelli e unghie. Una sua carenza comporterebbe pelle e capelli più sofferenti
  9. normale ciclo di ricrescita dei capelli: tra tutte le cause della caduta dei capelli, questa è la più normale e meno preoccupante. I nuovi capelli "di ricambio", crescendo spingono fuori i vecchi, che vengono eliminati proprio con una caduta fisiologica. Il processo di ricambio dura da uno a tre mesi, e in generale porta a una caduta di quotidiana tra 50 e 100 capelli

La caduta di capelli ereditaria: l'alopecia androgenetica

Per quanto riguarda i fattori ereditari che causano la caduta dei capelli, la conseguenza più comune è l’alopecia androgenetica femminile.

Un diradamento dei capelli di origine genetica che colpisce più frequentemente le donne che in famiglia presentano casi di membri di sesso femminile con capelli diradati.

Come per l’uomo anche per la donna gli androgeni (ormoni maschili) sembrano essere i principali responsabili.

Nelle donne la quantità di questi ormoni è nettamente inferiore, ma soprattutto in conseguenza della menopausa, dell’avanzamento dell’età e di altri fattori, il loro numero tende a crescere causando una maggiore caduta di capelli.

È il fattore ereditario, infatti, la principale causa della calvizie femminile.

I sintomi da tenere sotto controllo

È bene precisare che entro certi limiti la caduta di capelli nelle donne, come negli uomini, è del tutto fisiologica e naturale, soprattutto nei periodi di cambio di stagione.

Si tratta di un ricambio legato al ciclo di ricrescita, come dicevamo, equivalente del fenomeno che, nel mondo animale, viene chiamato muta.

Quando però la caduta è persistente e rilevante, allora vale la pena prestare attenzione e valutare le eventuali prime avvisaglie di un problema più serio, in particolare in presenza di alcuni sintomi specifici: prurito alla testa, dolore al cuoio capelluto, capelli grassi o forfora.

Nei casi meno gravi, e per assicurarsi una certa salute del capello, si può ricorrerei ai rimedi fai da te, come i rimedi naturali a base di sostanze nutrienti, nei casi più preoccupanti, è bene fare degli esami medici specifici.

Leggi anche

Capelli rovinati: 10 errori comuni da evitare assolutamente

A seguire, il segreto indiano per favorire la ricrescita di capelli sani e forti in 1 settimana

Contro la caduta dei capelli, salvo i casi più gravi in cui è bene rivolgersi a un medico, si possono adottare diversi rimedi naturali, impacchi fai da te a base di sostanze ricche di proprietà utili per il cuoio capelluto e i capelli.

Ecco i migliori rimedi naturali usati dalle donne indiane:

Capelli sani e forti col l'Olio d'Oliva

Le donne indiane amano idratare i propri capelli con oli che hanno il potere di renderli morbidi e sotosi. L’olio di oliva è un ingrediente che tutti abbiamo in casa che può essere usato anche per pelle e capelli.

Prova una volta alla settimana a fare un impacco con l’olio di oliva e lascialo agire sulle lunghezze per tutta la notte.

Fai lo shampoo e risciacqua molto bene, i tuoi capelli appariranno subito morbidissimi e setosi. Per dare morbidezza e lucentezza ai capelli aggiungi all‘olio di oliva anche il miele, il risultato è fantastico.

Foltina Plus per favorire la ricrescita di capelli sani e forti

Foltina Plus combina l'azione di Arginina, Serenoa e Fieno Greco per garantirti l'equilibrio per combattere la caduta e tutti i nutrienti per la ricrescita di una chioma folta e bella.

Il prodotto giusto per combattere subito la caduta dei capelli e per riattivare i follicoli per la stimolazione della ricrescita già dalle prime applicazioni.

È un valido alleato per arrestare la caduta dei capelli. Infatti non solo interrompe subito la caduta dei capelli, ma ne riattiva anche la ricrescita. Anche nei casi più gravi la ricrescita è garantita.

Spruzzare una piccola quantità di prodotto su tutte le aree da trattare. Massaggiare delicatamente per fare assorbire il prodotto.

Dove trovarlo

Foltina Plus

Consigliato dalle nostre lettrici: Foltina Plus Lozione >> Vai sul Sito Ufficiale <<

Capelli sani e forti con l'Hennè Neutro

Un altro ingrediente molto amato dalle donne indiane per la cura dei capelli è l’hennè neutro (quello che non colora i capelli), una polvere ottima per fare impacchi rigeneranti e nutrienti.

Usato per rendere i capelli lucidi, morbidi e setosi o per ridare vigore ai capelli trattati, crespi o sfibrati. Inoltre, gli impacchi all’hennè sono particolarmente adatti a chi ha la cute grassa o vuole prevenire le doppie punte.

Per realizzare un impacco rigenerante per capelli, da fare almeno 2 volte al mese, trasforma la polvere di hennè in una sostanza cremosa aggiungendo un po’ di yogurt bianco (o di miele) e acqua tiepida.

Mescola con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impacco cremoso e distribuiscilo su tutti i capelli.

Tienilo in posa per almeno 1 ora o, se riesci, tutta la notte avvolgendo i capelli nella pellicola trasparente. Risciacqua bene con acqua tiepida e lava i capelli normalmente con lo shampoo per vedere il risultato.

Dove trovarlo

Hennè neutre

Consigliato dalle nostre lettrici: Hennè Neutro Centifolia >> Vai su Amazon <<

Capelli sani e forti con l'Olio di cocco

L’olio di cocco ha, infatti, moltissime proprietà benefiche per la nostra pelle e i nostri capelli, per questo le donne indiane lo usano per mantenere la loro chioma lucida e setosa.

L’olio di cocco va applicato sui capelli umidi e tenuto in posa per circa 30 minuti 3 volte a settimana prima di fare lo shampoo.

Capelli sani e forti con la farina di ceci

La farina di ceci in India viene usata come esfoliante per rimuovere l’olio in eccesso dai capelli prima dello shampoo. Potete anche creare un impacco capelli fai da te per capelli grassi con farina di ceci, acqua, miele e latte.

Mescolate per bene, applicatelo su tutta la testa e tenetelo in posa per almeno 20 minuti, dopodiché procedete con il normale shampoo. I vostri capelli appariranno subito più puliti, lucenti e morbidi.

Olio di sesamo per favorire la ricrescita di capelli sani e forti

L’olio di sesamo viene usato regolarmente dalle donne indiane per favorire la crescita dei capelli. Inoltre, quest’olio è particolarmente indicato per i capelli con forfora o infezioni.

Applica l’olio di sesamo sui capelli leggermente inumiditi con un leggero massaggio e lascialo in posa per almeno 30 minuti.

Dopodiché procedi con il normale shampoo ma ricordati di risciacquare per bene i capelli, altrimenti potrebbero rimanere leggermente unti.

Consigli utili

Nel caso di caduta grave dei capelli è bene rivolgersi a un medico specialista, il tricologo, e prenotare uno dei seguenti esami, in base ai suoi consigli:

  1. visita tricologica: un esame del capello per verificare il deterioramento strutturale che li rende fini e sfibrati
  2. tricogramma: analisi al microscopio di un campione di capelli della paziente, per individuare eventuali problemi nel ciclo naturale di ricrescita
  3. mineralogramma: analisi del capello utile a individuare eventuali insufficienze alimentari, come ad esempio quella da ferro o da zinco, importanti per la salute dei capelli.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin