Hamburger di melanzane
Ricette Sane e Veloci

Hamburger di melanzane sane, gustose e adatte alla dieta

Hamburger di melanzane sane, gustose e adatte alla dieta. Gli hamburger di melanzane sono una ricetta completamente vegetale sana e gustosa e si preparano in pochissimi minuti.

Sono una pietanza deliziosa e sana che si presenta come una eccellente alternativa a quelli di carne. In questo articolo ti spiego come preparare gli hamburger di melanzane sane, gustose e adatte alla dieta.

Si preparano con melanzane, zenzero e cumino e hanno un sapore davvero unico, oltre ad essere ricchi di nutrienti come minerali e vitamine.

Oltre ad aiutarci a mantenere il peso ideale, gli hamburger di melanzane aiutano a disintossicare il corpo grazie alla fibra, ad abbassare il colesterolo cattivo e gli zuccheri nel sangue e ad aumentare le difese.

Data la stagionalità delle melanzane, è un secondo piatto che andrebbe preparato principalmente in estate, periodo in cui sono più saporite ma se ne trovate di buona qualità, potete prepararlo anche in altre stagioni.

Leggi anche

Pizzette di melanzane al forno veloce, sfiziosa e light

A seguire, hamburger di melanzane sane, gustose e adatte alla dieta

Ingredienti:

3 melanzane grandi,

2 uova,

10 grammi di zenzero grattugiato,

1 spicchio d’aglio,

1 cucchiaio di cumino in polvere,

6 cucchiai di pane grattugiato,

prezzemolo tritato,

sale e pepe.

Taglia le melanzane a meta e cuocile al vapore o in forno fino ad intenerirle. Salta in padella l’aglio tritato e lo zenzero con qualche goccia di olio d’oliva e metti d parte.

Rimuovi la buccia delle melanzane e condisci con sale, pepe, cumino, poi aggiungi l’aglio e lo zenzero saltati in padella, mescolando bene.

Fai riposare il preparato per qualche ora, poi aggiungi il pane grattugiato e le uova, mescolando bene per poi dare all’impasto la classica forma degli hamburger.

Puoi cucinare gli hamburger di melanzana in padella, con un filo d’olio d’oliva, oppure in forno.

Gli hamburger di melanzane una volta cotti vanno consumati subito per assaporarne il gusto e la morbida consistenza.

Possono essere conservati in frigorifero e consumati preferibilmente entro due giorni. Potete anche congelarli e consumarli facendoli scongelare in forno o in microonde.

Se ti è piaciuto questo articolo Condividilo sui tuoi Social Prefetiti

Post Correlati

Leave a Comment

error: Copiare i contenuti è reato di plagio. È stata inviata una segnalazione automatica a Google e riceverai una penalizzazione per contenuti duplicati.