Rimedi naturali per curare velocemente i fastidiosi tagli ai lati della bocca

1105
Rimedi naturali per curare velocemente i fastidiosi tagli ai lati della bocca

Rimedi naturali per curare velocemente i fastidiosi tagli ai lati della bocca. Quando ti trovi ad avere a che fare con quei fastidiosi tagli ai lati della bocca potresti avere una cheilite angolare.

Conosciuta anche come “Boccarola” è di solito molto fastidiosa perché è dolorosa. Può venire a un solo lato della bocca o ad entrambi. Oggi ti scrivo i migliori rimedi naturali per curare velocemente i fastidiosi tagli ai lati della bocca.

Si tratta di una condizione frequente, non contagiosa. Inizialmente si manifesta con un eritema agli angoli della bocca, accompagnato solitamente da una desquamazione della pelle circostante.

Subito dopo, esattamente in quella posizione, si possono formare delle vesciche, screpolature, taglietti, si può avere inoltre bruciore, prurito e gonfiore. Quando l’irritazione è forte e persistente può persino essere difficile mangiare.

Può verificarsi anche del sanguinamento, soprattutto quando si apre la bocca, ma è comunque un evento raro.

Perché si forma la cheilite angolare

Di solito la saliva si accumula agli angoli della bocca, e quando si asciuga la pelle della zona può rompersi e si creano pertanto i fastidiosissimi taglietti.

Magari hai l’abitudine di leccarti spesso le labbra per lenire la pelle screpolata, ma in questo modo crei la condizione ottimale per la crescita e la proliferazione di funghi e batteri che causano l’infezione.

Infatti la causa più comune della cheilite angolare è proprio l’infezione fungina, causata spesso dalla candida che è lo stesso fungo che provoca l’eritema da pannolino nei bambini.

Questa condizione è, a volte, associata ad un deficit di alcune vitamine del gruppo B, in particolare piridossina B6 e riboflavina B2.

Con la stagione fredda, i taglietti ai lati della bocca possono anche derivare da debolezza immunitaria, da carenze di ferro e vitamina A, C ed E.

Infine, ci sono anche alcune condizioni mediche che possono causare la cheilite angolare quali:

  • l’anemia,
  • la leucemia,
  • il diabete,
  • problemi ai reni, al fegato o ai polmoni,
  • il cancro del pancreas.

Per questa ragione se il problema persiste o tende a ripetersi frequentemente dovresti rivolgerti al medico.

Leggi anche: Alleviare dermatite e pelle irritata o secca con questa crema fai da te

Rimedi naturali per curare velocemente i fastidiosi tagli ai lati della bocca

Esistono alcuni rimedi naturali di tipo esterno per accelerare il processo di guarigione di queste piccole ferite ai lati della bocca, ecco i più efficaci:

Bicarbonato

La soluzione più semplice, ma efficace, è sciogliere un cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua e tamponare i tagli più volte al giorno per favorire la cicatrizzazione.

Questo rimedio è particolarmente adatto ai bambini piccoli e per tutti coloro che non possono o non vogliono assumere farmaci.

Miele

Allo stesso scopo puoi trattare la zona con il miele, basta stenderlo con un dito sui taglietti e lasciare in posa per 15/20 minuti.

Olio

Se ai lati della bocca la pelle è molto secca e screpolata, prova ad ammorbidirla con qualche goccia di olio di cocco, di mandorle dolci o di argan

Oppure effettua due volte al giorno leggeri massaggi con l’olio di Melaleuca, chiamato anche Tea tree oil, che calma le irritazioni.

Integrazione naturale di vitamine e ferro

Per integrare le vitamine, sempre e solo in versione naturale attraverso frutta e verdura, la vitamina:

  • A o retinolo: si trova in carote, tarassaco, acetosa, spinaci, patate dolci, patate, crescione, mango.
  • C o acido ascorbico: valgono ciliegia, rosa canina, guava, cavoli, broccoli, crescione, cachi, melagrana, papaia e agrumi.
  • E o tocoferolo: ci sono i cereali integrali, germe di grano, foglie verdi, noci e legumi.
  • B2 o riboflavina: mandorle, pinoli, funghi, germe di grano, semini di girasole.
  • B6 piridossina: germe di grano, bietole, cavolo, agrumi.
  • Per il ferro: germe di grano, semini di zucca-sesamo-girasole, crescione, tarassaco.

Consigli utili

Fai attenzione a rossetti e lucidalabbra, evitando di usarli finché i tagli non sono guariti e controllate che nella loro formula non siano presenti sostanze allergizzanti.

Bevi molta acqua e tieni sempre ben idratate le labbra con un buon burro di cacao senza paraffina.

Leggi anche: Rimedi naturali per lenire e prevenire le irritazioni da mascherina

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin