Jumping jack: l’esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri

801
Jumping jack: l'esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri

Jumping jack: l’esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri. Stai cercando un esercizio tonificante contro la cellulite da fare a casa?

Si tratta di un esercizio full body particolarmente efficace che non solo tonifica gambe, glutei e busto, ma aiuta a bruciare più calorie rispetto ad altri esercizi. Oggi ti scrivo i benefici e come effettuare correttamente i Jumping jack: l’esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri.

Quasi tutti hanno eseguito almeno una volta i jumping jack, magari senza nemmeno saperlo.

I classici saltelli a corpo libero sono infatti immancabili nell’ora di ginnastica a scuola, motivo per cui vengono spesso sottovalutati dagli sportivi.

Un vero peccato, perché si tratta di un esercizio dai mille benefici per il nostro corpo.

Per questo i jumping jack non possono mancare nell’allenamento a corpo libero, sia come esercizio di riscaldamento, sia come esercizio da integrare in un ciclo di allenamento mirato ad eliminare la cellulite.

I benefici dei jumping jack

I jumping jack vengono eseguiti soprattutto come esercizio cardio, ma i loro benefici non finiscono qui.

Grazie all’ampio raggio del movimento si va infatti a mobilizzare tutto il corpo, dalle caviglie alle spalle. Ecco perché i jumping jack sono un ottimo esercizio di riscaldamento.

A seconda della velocità a cui vengono eseguiti, questi saltelli permettono di aumentare la frequenza cardiaca e il consumo di calorie in un batter d’occhio, proprio come avviene saltando la corda.

In termini di potenziamento della forza, per divaricare le gambe e ritornare nella posizione di partenza in salto i muscoli degli arti inferiori compiono infatti un lavoro intenso.

Inoltre il movimento energico delle braccia rafforza la muscolatura della parte superiore della schiena, nonché le spalle.

Ricapitolando

I jumping jack:

  • mobilizzano le articolazioni e i tendini
  • attivano e riscaldano tutto il corpo
  • aumentano la frequenza cardiaca
  • incrementano il consumo di calorie
  • tonificano gambe, glutei e busto
  • rafforzano la muscolatura di gambe, tronco e busto
  • a seconda della velocità d’esecuzione, sono un ottimo esercizio di resistenza o di recupero attivo.

Leggi anche: La dieta per eliminare la cellulite dalle cosce in 7 giorni

I muscoli maggiormente coinvolti coinvolti

Jumping jack: l'esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri
  • Muscolo quadricipite femorale o muscolo estensore della coscia: Anche se i classici jumping jack si eseguono in posizione eretta, durante il salto il ginocchio viene leggermente piegato, facendo lavorare intensamente il muscolo della coscia.
  • Bicipite femorale o flessore della coscia: anche il bicipite femorale, antagonista del quadricipite femorale, viene attivato durante i salti.
  • Tricipite surale: con il movimento di estensione e flessione del piede si attiva il tricipite surale, che permette di flettere anche l’articolazione del ginocchio e di abbassare e ruotare il piede.
  • Adduttori delle cosce: gli adduttori dell’interno coscia riportano le gambe divaricate nella posizione di partenza.
  • Abduttori delle cosce: durante i jumping jack gli abduttori dell’esterno coscia, tra cui il muscolo medio gluteo, ti permettono di divaricare le gambe.

Quante calorie si bruciano effettuando i jumping jack

Il consumo di calorie con i jumping jack è legato a diversi fattori quali età, sesso e peso, così come al ritmo a cui vengono eseguiti gli esercizi e alla tensione generale del corpo.

In media, una persona di 70 kg brucia in media 50 kCal ogni 5 minuti di jumping jack, per un totale di 600 kCal all’ora.

A livello pratico è piuttosto improbabile eseguire un ora di jumping jack, ma data la sua efficacia quest’esercizio è ideale per un circuito di un allenamento, poiché permette di consumare tanta energia in poco tempo.

Leggi anche: Argilla Verde e Caffè: accoppiata vincente per eliminare definitivamente la Cellulite. Ecco come preparare l’impacco

Jumping jack: l’esercizio tonificante contro la cellulite 1000 volte più efficace di altri

Per ottenere ottimi risultati in breve tempo segui questo circuito di tonificazione mirato al rassodamento di gambe, cosce e glutei, nonché una serie di esercizi anticellulite molto efficaci:

  1. Jumping jack 3 minuti
  2. Squat 3×15
  3. Affondi 3×15
  4. Ponte per glutei 3×15
  5. Elevazione laterale delle gambe 3×15 (per ogni gamba)
  6. Jumping jack 5 minuti

Tra una serie e l’altra fai una pausa di 60 secondi e tra un esercizio e l’altro una pausa di 2 minuti. Iniziamo:

Jumping jack

Eseguire il jumping jack è davvero semplice:

  1. La posizione di partenza prevede che tu ti metti in piedi, dritta, coi piedi uniti e le mani sui fianchi.
  2. A questo punto fai un salto e, contemporaneamente, divarica le gambe e porta lateralmente le braccia verso la testa.
  3. Torna alla posizione di partenza con un altro salto e ripeti per 2 minuti.

Una volta che ti sentirai molto allenata potrai passare alla versione più intensa aggiungendo pesi ai polsi (mai alle caviglie quando sono previsti salti).

Squat
Squat contro la cellulite

Lo squat si esegue in piedi, con gambe divaricate alla larghezza del bacino e le punte dei piedi rivolte leggermente verso l’esterno.

Prima di partire assicurati che la schiena sia diritta, che le spalle non siano in tensione e che le scapole siano vicine tra loro.

  1. A questo punto, mantenendo l’addome contratto, scendi verso il basso piegando le gambe e poi risali, effettuando una contrazione di entrambi i glutei alla fine del movimento.
  2. Ricorda che in fase di discesa le ginocchia non devono superare la punta dei piedi e non devono convergere verso l’interno. 
  3. Inspira quando scendi ed espira in salita.
Affondi
Affondi contro la cellulite

Anche gli affondi rientrano tra i migliori esercizi anticellulite, la posizione di partenza è in piedi, con le gambe tese ed unite, la schiena diritta e l’addome contratto.

Fissa con lo sguardo un punto davanti a te e preparati ad eseguire l’esercizio:

  1. Porta la gamba destra in avanti e piega entrambe le gambe, fino a formare un angolo di 90 gradi. 
  2. Ginocchia e busto formano un un’unica linea retta e il ginocchio della gamba che va verso il pavimento non tocca terra.
  3. Risali e torna alla posizione di partenza, eseguendo lo stesso movimento con la gamba opposta.

Leggi anche: 8 esercizi per tonificare le gambe e smaltire grasso e gonfiore

Ponte per glutei
Ponte per glutei contro la cellulite

Il ponte per glutei va eseguito su un tappetino, con le gambe piegate e leggermente divaricate, i piedi perfettamente aderenti al suolo e le braccia rilassate lungo i fianchi.

Da questa posizione:

  1. alza il bacino verso l’alto e contrai i glutei una volta su, per poi scendere lentamente e ripetere il movimento.
  2. Fai attenzione affinché la schiena non sia curva e tieni l’addome contratto per proteggere la zona lombare.

Una volta che ti sentirai molto allenata potrai passare alla versione più intensa eseguendo il ponte per glutei su una gamba per volta, con elevazione dapprima della gamba destra e poi della sinistra verso l’alto.

Elevazione laterale delle gambe
Elevazione laterale delle gambe contro la cellulite

Anche questo esercizio va eseguito a terra su un tappetino:

  1. Sdraiati sul fianco destro, con il braccio disteso al di sopra della testa, il capo poggiato sulla spalla e il palmo della mano sinistra poggiato a terra, davanti alla pancia.
  2. Da qui eleva la gamba sinistra verso l’alto lentamente e poi riportala verso il basso.
  3. Al termine delle ripetizioni, rifai l’esercizio dal lato opposto.

Ad un livello avanzato per intensificare il movimento, puoi ricorrere all’uso di cavigliere.

Jumping jack per concludere

Per concludere questo circuito di tonificazione anticellulite ripeti i jumping jack, come spiegato all’inizio, per 5 minuti.

Considerazioni

La cellulite è uno degli inestetismi più comuni e fastidiosi, specialmente tra le donne, che fin dall’adolescenza finiscono col dichiarare guerra a questa acerrima nemica.

Eliminare al 100% la cellulite non è affatto semplice, ma con gli esercizi anticellulite che ti ho appena elencato, combinati con rimedi naturali, aiutano a ridurre visibilmente la tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

Leggi anche: Il rimedio definitivo per eliminare la cellulite già dalla prima settimana

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin