Il punto delle 100 malattie: ecco cosa succede se lo stimoli ogni giorno

3249
Il punto delle 100 malattie: ecco cosa succede se lo stimoli ogni giorno

Il punto delle 100 malattie: ecco cosa succede se lo stimoli ogni giorno. Il nostro corpo ha circa 365 punti e 12 meridiani principali. Quello che descriveremo in questo articolo è senza dubbio uno dei più importanti.

Presente sia nella tradizione cinese che in quella giapponese (nelle quali viene chiamato rispettivamente “punto della longevità” e “punto delle 100 malattie“), se stimolato attraverso le tecniche della digitopressione, questo punto può offrirci moltissimi benefici per la nostra salute. A seguire il punto delle 100 malattie: ecco cosa succede se lo stimoli ogni giorno.

Uno dei sistemi più affermati per il trattamento in Oriente è il massaggio di pochi punti, che è stato utilizzato per migliaia di anni.

In generale, il corpo umano ha 365 punti e 12 meridiani primari, che è uguale alla quantità di mesi e giorni in un anno. Massaggiare alcuni punti specifici, è una parte dei più antichi metodi di trattamento orientale.

Il nostro corpo è dotato di una sottile energia elettromagnetica denominata “KI” (in giapponese) che costituisce l’energia che preserva e nutre il nostro corpo, ed è proprio sulla stimolazione di questa energia che si va ad agire.

Leggi anche: L'antico metodo Giapponese che elimina stress e ansia in 5 minuti

L’antico metodo Giapponese che elimina stress e ansia in 5 minuti

A seguire: Il punto delle 100 malattie: ecco cosa succede se lo stimoli ogni giorno.

Il punto Su Zan Li si trova proprio sotto la rotula. Per trovarne il punto esatto poggia la mano destra sul ginocchio destro, e fai la stessa cosa con l’altro lato del corpo. Il punto si trova fra la punta dell’anulare e quella del mignolo, fra le ossa.

Esiste un altro metodo per localizzare questo punto. Siediti sul pavimento, ed effettua una pressione su di esso con i piedi, senza alzare i talloni. L’area sotto il ginocchio si eleverà leggermente: il suo punto più alto corrisponde al Su Zan Li.

Massaggiando questo punto possiamo incrementare la funzione delle ghiandole surrenali (ci danno adrenalina, idrocortisone ed ormoni essenziali). Inoltre, ci aiuta a:

  1. regolare il glucosio,
  2. alleviare le infiammazioni,
  3. potenziare il sistema immunitario,
  4. allevare i sintomi di malattie gastrointestinali.

Un semplice massaggio su questo punto ci darà più sicurezza ed equilibrio interno, alleviando stress e tensioni.

Stimola il punto Su Zan Li al mattino, sempre prima del pranzo. Effettua un movimento circolare in senso orario, 9 volte per gamba e per almeno 10 minuti.

Cerca di rilassarti mentre applichi questo massaggio.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin