Il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni, disintossicando i polmoni

2384
Il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni, disintossicando i polmoni

Il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni, disintossicando i polmoni. Il tabacco è un nemico conosciuto, eppure le persone che hanno questa cattiva abitudine sono tantissime.

Tutti conosciamo gli effetti negativi del fumo sulla propria salute, ma anche su quella delle persone che ci circondano. Smettere di fumare non è semplice, ma neanche impossibile. Scopriamo insieme il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni.

Smettere di fumare è sempre una saggia decisione. A qualunque età e in qualunque luogo tu stia vivendo, la tua salute ne trarrà giovamento. Se hai preso questa decisione o credi che sia arrivato il momento di prenderla, questo articolo è per te.

Come trovare la motivazione per smettere di fumare?

Non mi soffermerò su ciò che tutti già sanno e cioè sui danni del fumo e sull’aumento smisurato di rischio di cancro al polmone per i fumatori e purtroppo anche per chi sta loro vicino, i soggetti chiamati fumatori passivi.

Non ti racconterò bugie su rimedi miracolosi, perché la prima cura e il primo passo indispensabile per smettere di fumare è trovare dentro di sé la motivazione.

Tanto per cominciare, può essere utile leggere qualcosa o vedere foto di polmoni di fumatori per convincersi che questa dipendenza è una forma di avvelenamento, neppure tanto lenta, che causa danni gravi e anche disagi meno violenti ma comunque importanti:

  1. alito cattivo
  2. tosse e raucedine fastidiose
  3. odore di fumo che ci circonda e ci rende spesso sgradevoli agli altri

Una volta presa la decisione di voler smettere di fumare, oppure cercare di diminuire gradualmente che è già un metodo per migliorare la salute, ci sono vari rimedi che possono essere un valido aiuto.

Rimedi semplici per smettere di fumare

Nocotina

Nocotina è la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano smettere di fumare ma non sanno come riuscirci. Ha un effetto immediato garantito, è naturale al 100%

Non contiene nicotina, allergeni o altre sostanze chimiche e non crea assuefazione.

Modalità' d'uso

  1. Agitare prima dell’uso.
  2. Erogare una spruzzata di prodotto ogni qualvolta si avverte il desiderio di fumare.

Dove trovarlo

NOCotina

Consigliato dalle nostre lettrici e lettori: NOCotina Ottimo per smettere di fumare >> Vai sul Sito Ufficiale <<

Liquirizia

Il suo sapore compensa e attenuta il desiderio di sigarette; usare quella pura, fa bene anche allo stomaco che spesso nei fumatori è irritato.

Lasciar sciogliere lentamente in bocca un pezzetto di liquirizia ogni volta che la sigaretta torna in mente, attenua il desiderio di nicotina (attenzione però in caso di ipertensione!).

Acqua

Bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno, anche se sembra un gesto banale, in realtà è molto efficace, aiuta a disintossicarsi eliminando prima la nicotina in circolo nel nostro corpo e ci conduce a superare meglio le ‘crisi’ da dipendenza.

Jogging o altra attività all'aria aperta

L’attività fisica aerobica ci aiuta a sviluppare endorfine e creare un benessere che ci fa sentire meno il desiderio di fumo, inoltre l’attività fisica all’aria aperta ci mantiene in contatto con il piacere di respirare a pieni polmoni in mezzo al verde e ci focalizza sull’obiettivo.

Tra i rimedi naturali, troviamo i rimedi floreali o floriterapia. Scopriamo insieme il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni.

Floriterapia

fiori di Bach sono un eccellente rimedio per smettere di fumare. Possono aiutare a trattare varie alterazioni dell’organismo che generano uno squilibrio tra corpo e mente, così come la dipendenza dal tabacco.

La terapia con i fiori di Bach è molto utile come supporto emotivo nel processo di liberazione dalle dipendenze.

Le sigarette contengono migliaia di composti chimici, quasi sempre aggiunti dal produttore per rendere più “gradevole” l’esperienza di fumare e creare dipendenza.

Ciò conferma che il fattore psicologico è determinante nella dipendenza dal tabacco, ed è qui che entrano i gioco i fiori di Bach: aiutano a trovare e mantenere la forza di volontà necessaria per smettere di fumare.

Leggi anche

Sigaretta: oltre 400 sostanze tossiche e cancerogene. Ecco cosa immetti nel tuo organismo quando fumi

A seguire, il fiore che aiuta a smettere di fumare in pochi giorni, disintossicando i polmoni

Fiori di Bach che aiutano a smettere di fumare

  1. Faggio – per trattare l’irascibilità e l’intolleranza verso gli altri, di cui spesso soffre chi smette di fumare.
  2. Centaurea – è eccellente per rinforzare la volontà propria, aiuta a dire di no alle sigarette.
  3. Amolo – per le persone che hanno paura di perdere il controllo, aiuta a calmare la classica sensazione di chi sta cercando di smettere di fumare.
  4. Gemma di castagna – per le persone che hanno provato a smettere di fumare varie volte, senza riuscirci.
  5. Genziana – è consigliata a chi ha cercato di smettere di fumare ma non ci è riuscito.
  6. Ginestra – è utile quando il fumatore perde lo stimolo a smettere di fumare, aiuta a trovare la forza per superare la dipendenza.
  7. Caprifoglio – aiuta a liberarsi del passato, è utile quando la persona sente nostalgia del periodo in cui fumava.
  8. Impatients – per trattare impazienza e nervosismo associati allo smettere di fumare.
  9. Mimolo – è utile per chi non si è ancora convinta di smettere di fumare.
  10. Senape – consigliato per trattare la depressione che spesso colpisce chi smette di fumare.
  11. Noce bianco – eccellente per adattarsi al cambiamento.
  12. Ippocastano – per calmare i pensieri ripetitivi e il desiderio di fumare.

Tecniche di rilassamento che aiutano a smettere di fumare

Le tecniche di rilassamento a mediazione corporea, cioè una forma di rilassamento guidata in cui si induce un rilassamento agendo sul corpo attraverso movimenti muscolari alternati a rilassamento.

Hanno aiutato diversi clienti, attraverso un rilassamento profondo e una presa di consapevolezza delle proprie sensazioni, a superare con minore difficoltà il disagio creato dall’abbandono di sigarette.

Fornendo nuove motivazioni e un rinnovato senso di benessere e di stabilità, oltre a modificare la percezione del proprio corpo e incrementare il desiderio di prendersi cura di sé stessi.

Il momento dell’estate, più favorevole alla lentezza e al rilassamento, con la complicità della luce solare abbondante che aumenta la serenità, può essere senz’altro il periodo giusto per fare qualcosa di buono per sé stessi e per la propria salute, come abbandonare questa pessima abitudine.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin