Come eliminare le occhiaie e perché si formano - Trattamenti Naturali Bio
Come eliminare le occhiaie
Salute&Benessere

Come eliminare le occhiaie e perché si formano

Come eliminare le occhiaie e perché si formano. Le borse sotto gli occhi sono un inestetismo abbastanza comune che può avere diverse cause e che può essere alleviato con rimedi naturali, prodotti cosmetici e, nei casi più gravi, con trattamenti chirurgici.

Cosa sono, e come eliminare le occhiaie

Come eliminare le occhiaie. Il contorno occhi è una parte molto delicata del viso, che necessita di cure e attenzione quotidiana, soprattutto con il passare del tempo. Ecco come eliminare le occhiaie.

Le borse si formano per un ristagno di liquidi, più o meno evidente, accompagnato dall'aumento del tessuto adiposo.

Si tratta di un inestetismo che può essere presente anche da giovani, ma è più frequente e più visibile con il passare degli anni, a causa del cedimento dell’elasticità cutanea.

Il fenomeno può essere temporaneo, quindi dipendere da periodi di stress o vita sregolata, oppure permanente e dipendere da altri fattori, anche genetici. Ecco come eliminare le occhiaie.

Sintomi

Come si riconoscono le borse sotto gli occhi? I segni caratteristici sono il gonfiore simile a quello di un edema dovuto all’accumulo di liquidi sotto la pelle e la perdita di tono della pelle.

A volte possono essere accompagnate da accumulo nella stessa area di pigmenti scuri: occhiaie o occhi cerchiati. Ecco come eliminare le occhiaie.

Borse sotto gli occhi: quali sono le cause 

Le cause di questo inestetismo sono diverse:

  • ereditarietà
  • stanchezza, stress e affaticamento, mancanza di riposo regolare
  • alimentazione sbagliata, eccesso di fumo e alcool
  • invecchiamento della pelle scarsa idratazione, riduzione del tono muscolare
  • eccessiva esposizione al sole
  • allergie
  • problemi renali o epatici, ipotiroidismo, ipertensione

Tutti questi fattori possono colpire la pelle molto delicata della zona perioculare che è particolarmente sottile.

Accumulo di liquidi

Ciò che causa il formarsi del gonfiore sotto gli occhi tipico delle borse è il ristagno di liquidi chiamato edema.

Questo ristagno può derivare da alcuni fattori:

  • ereditarietà
  • allergie
  • disidratazione
  • eccessivo consumo di sale e ritenzione di liquidi
  • stanchezza e mancanza di sonno
  • invecchiamento generale dell’organismo (e non solo cutaneo)

Borse sotto gli occhi: è ereditario ? 

Tra le prime cause delle borse sotto gli occhi vi è la predisposizione genetica.

Non vi è una vera e propria spiegazione scientifica ,ma questo inestetismo rientra semplicemente tra le caratteristiche ereditabili dalla famiglia.

Borse sotto gli occhi causate dall'età

Una delle frequenti cause delle borse è l’invecchiamento, infatti sono poche le ragazze che presentano questo inestetismo, oppure lo hann, ma piuttosto lieve.

Con il passare degli anni, invece, il gonfiore aumenta, perché si associa al cedimento del tessuti che avvolgono l’occhio, e alla minore idratazione della pelle attorno alle palpebre.

Questa zona, già molto sensibile e sottile di suo, con il passare degli anni diventa ancora più fragile, inoltre il tessuto adiposo trattiene i liquidi e si formano le occhiaie.

Occhi gonfi solo al mattino

Perché le borse sono più evidenti appena ci svegliamo? Perché il movimento continuo delle palpebre ostacola il ristagno dei liquidi.

Durante la notte le nostre palpebre restano a lungo ferme e quindi i liquidi si depositano più facilmente. Basterà un po’ di tempo e il gonfiore tenderà a passare.

Come prevenire le borse sotto gli occhi 

Per prevenirle occorre ovviamente condurre una vita sana, con giuste ore di sonno, almangiare sano e avere uno stile di vita regolare.

Si raccomanda anche di non fumare e non bere alcool.

Nel caso di temporanee borse si consiglia di:

  1. riposare 8 ore 
  2. usare un cuscino che tenga sollevata la testa
  3. curare adeguatamente la parte interessata con creme e sieri
  4. alimentarsi in modo corretto
  5. non bere alcool
  6. evitare il fumo
  7. fare esercizio fisico, lontano da smog
  8. evitare l’esposizione prolungata al sole

Se invece le borse sono presenti da diverso tempo e sono diventate un problema costante, nonostante si segua uno stile di vita sano e regolare, e si sia in giovane età, possono essere il sintomo di una patologia.

Ovviamente bisognerà prima individuarne la causa, per poter poi trovare un rimedio all'inestetismo.

Si consiglia in questo caso di:

  • rivolgersi al proprio medico
  • effettuare degli esami del sangue per individuare la presenza di spie di un’infezione, di uno squilibrio ormonale o di una ridotta funzionalità di fegato e reni.
  • A seguire, come eliminare le occhiaie

Differenza tra occhiaie e borse 

Spesso si pensa che occhiaie e borse siano collegate o siano la stessa cosa.

Ciò che accomuna questi due inestetismi è unicamente il fatto di interessare la zona perioculare del viso. Ma cause, sintomi e rimedi sono differenti

  • borse sotto gli occhi: caratterizzate dal rilassamento dei tessuti, dipendono dal cedimento dei tessuti intorno agli occhi.
  • occhiaie: si manifestano con la comparsa di aloni scuri, tendenti al bluastro, sotto gli occhi. Il motivo è un rallentamento del micro-circolo del sangue. Tra le cause lo stile di vita irregolare, alti livelli di stress, alimentazione non equilibrata, riposo inadeguato e solo in ultimo la genetica.

Leggi anche, Borse sotto gli occhi: 5 rimedi per sbarazzarsene per sempre 

Borse sotto gli occhi: 5 rimedi per sbarazzarsene per sempre

Come curare le borse sotto gli occhi 

Per curare le borse bisogna prima capire quale sia la loro causa.

  • Se indotte da stanchezza è sufficiente un periodo di riposo e dormire in maniera regolare.
  • Se dovute a eccessivo deposito di liquidi si possono adoperare una serie di impacchi naturali

Esistono in commercio molte creme e sieri ad azione astringente, che aiutano a ridurre il gonfiore e donano un aspetto più liscio.

Nei casi estremi, si può ricorre alla blefaroplastica, un intervento di chirurgia estetica che permette con una piccola incisione all'interno della palpebra per rimuovere il grasso sottocutaneo in eccesso e tirare la pelle che si è rilassata.

Regolarizzare lo stile di vita 

Per ridurre le borse è sufficiente regolarizzare la propria vita e l’alimentazione: a volte basta soltanto cambiare stile per avere effetti positivi.

Sono spesso dovute infatti a un cattivo ciclo di sonno e sveglia: basterà dormire 8 ore di notte, avere una alimentazione sana ricca di frutta e verdura e trascorrere un adeguato tempo lontano dallo smog.

Si consiglia sempre di:

  • di non bere alcoolici e non fumare.
  • di bere almeno 1 litro d’acqua o di frullati al giorno per idratarsi e seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Creme e sieri 

Per curare e ridurre le borse sono in commercio molti prodotti cosmetici sia per gli uomini sia per le donne.

Buona idratazione e l’applicazione costante di creme possono rallentare la comparsa di borse ed occhiaie perchè mantengono l’area intorno agli occhi sempre ben idratata, tonica e compatta.

Le creme per il contorno occhi vanno sempre picchiettate con delicatezza nella zona perioculare, evitando qualsiasi tipo di sfregamento.

Le creme e sieri all’acido ialuronico aiutano a schiarire i segni e a migliorare il tono della pelle.

Creme alla vitamina E, vitamina anti-age per eccellenza da applicare mattino e sera, sul viso perfettamente struccato e deterso.

Se le borse sotto gli occhi sono frequenti, prova ad amplificare l’effetto decongestionante della crema mettendo il dispense in frigorifero.

Creme bio  

Molto utilizzate per risolvere i problemi di gonfiore sono le creme naturali a base di centella asiatica, caffeina,alghe, ippocastano e liquirizia.

Tutte sostanze naturali che hanno la caratteristica di drenare i liquidi. Possono essere applicate mattina e sera, senza alcuna controindicazione.

Borse sotto gli occhi: rimedi naturali 

Per ridurre il gonfiore sotto gli occhi sono tante le maschere e gli impacchi che si possono facilemnte preparare a casa con ingredienti di uso quotidiano o facile reperibilità.

Impacco freddo alle erbe

Preparare un infuso di camomilla, far raffreddare e applicare sugli occhi un fazzoletto inbevuto nella soluzione. Si consiglia di raffreddarela bene in frigorifero. Questa erba ha potere antinfiammatorio.

Per decongestionare le borse sotto gli occhi si possono fare impacchi con altre erbe come la betulla, la centella asiatica o l’eufrasia. In ogni caso si consiglia di fare impacchi freddi.

Si può anche usare il tè per fare degli impacchi agli occhi facendo una leggera pressione con le dita.

Gli impacchi freddi di erbe devono essere effettuati due volte al giorno per 20 minuti.

Applicazioni e rimedi della nonna

I rimedi della nonna per curare e ridurre il gonfiore sotto gli occhi interessa alcuni ingredienti di facile reperibilità, che si usano di norma in cucina.

  • Cetriolo: tagliate una fetta e applicatela per 15 minuti un paio di volte al giorno.
  • cetrioli hanno proprietà antinfiammatorie e lenitive e usarli con costanza può aiutare ad eliminare il gonfiore.
  • Patate: tagliate una fetta e applicatela per 15 minuti un paio di volte al giorno.
  • Le patate hanno proprietà antinfiammatorie.

Borse sotto gli occhi: cosa mangiare 

Per risolvere in modo naturale il problema di occhiaie e borse seguite una alimentazione corretta.

  • aumentate il consumo di cibi freschi e ricchi d’acqua: frutta e verdura
  • riducete gli alimenti salati e cominciate a cucinare senza sale
  • abolite l’alcool
  • aumentate il consumo di cibi ricchi di potassio, come ad esempio le banane.

Contorno occhi fai da te 

Si può realizzare un contorno occhi efficace contro le borse fai da te.

Crema al caffe e burro di karitè 

Ingredienti per una crema sgonfiante all’olio di rosa canina. La caffeina servirà per stimolare la microcircolazione mentre il burro di karitè idraterà la zona.

  1. 50 gr di caffé in polvere
  2. 50 gr di olio di oliva
  3. 30 gr di burro di karitè
  4. 10 ml di olio di rosa canina o lavanda

Preparazione. In un pentolino mettete l’olio di oliva e cuocete con la polvere di caffè per 15 minuti senza far soffriggere l’olio. Quando diventa freddo filtrate l’olio tramite una garza a trama stretta. Aggiungete il burro di karité e sciogliete il tutto lentamente a bagnomaria. Quando sarà diventato tiepido aggiungete l’olio di rosa canina.

Prendete il vasetto di una vecchia crema finita: lavate e asciugate benissimo. Mettete la crema fai da te nel vasetto e tenete in frigo per una notte. La mattina massaggiate la crema nella zona di contorno occhi.

Maschera con olio di cocco e bustine da té

Per preparare questa maschera si possono usare le bustine di tè verde, una garza imbevuta di matcha, ma anche tè ai frutti rossi o agli agrumi.

Mettete le bustine in infusione nell'acqua calda, poi fate raffreddare. Nel frattempo tamponate la pelle con un batuffolo di cotone imbevuto di burro di cocco liquefatto, che è ricco di vitamine e idrata profondamente la pelle, preparandola a ricevere l’impacco al tè. .

Quindi procedere con l’impacco e lasciate agire per 15 minuti. Le proprietà antiossidanti del tè faranno sparire il gonfiore.

Maschera con cetriolo e patata

Il cetriolo ha proprietà astringenti ed è utile per sgonfiare gli occhi anche se sono gonfi a causa di allergie. L’amido delle patate è un anti infiammatorio naturale.

  • cetriolo
  • 2 fette di patata cruda

Preparazione. Mettete nel frullatore un cetriolo con la buccia e lasciate poi la crema in frigorifero per almeno un’ora. Durante la posa in frigo il cetriolo libererà gli enzimi astringenti. Prendete poi la patata cruda, sbucciatela e tagliatene 2 fettine sottili.

Stendete con un pennello la crema di cetriolo sulla patata e poi appoggiare la fettina dalla parte della crema sulle palpebre. Lasciate il tutto per 15 minuti. Poi sciacquate e idratate con una crema neutra.

Borse sotto gli occhi: la medicina estetica 

La chirurgia estetica risolutiva per il problema delle borse sotto gli occhi è la blefaroplastica: si tratta di un intervento di rimozione del tessuto adiposo in eccesso dalle palpebre superiori e inferiori.

Questo intervento punta anche a rafforzare la pelle e i muscoli della zona peri orbitale e alla riduzione della nuova formazione di gonfiore. Va fatto in anestesia locale, ma deve essere eseguito da un chirurgo plastico certificato e non dall'estetista o dal medico estetico.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Post Correlati

Leave a Comment

error: Copiare i contenuti è reato di plagio. È stata inviata una segnalazione automatica a Google e riceverai una penalizzazione per contenuti duplicati.