Come eliminare i peli incarniti da gambe, inguine e viso in modo rapido ed efficace

6225
Come eliminare i peli incarniti da gambe, inguine e viso in modo rapido ed efficace

Come eliminare i peli incarniti da gambe, inguine e viso in modo rapido ed efficace. Quello dei peli incarniti è un grande problema per molte donne e uomini, direttamente collegato alla depilazione e alla rasatura.

È una condizione dolorosa che, oltre a creare un evidente inestetismo, porta a un processo infiammatorio e alla comparsa pus che, nei casi peggiori, può dar vita anche a delle fastidiose cisti. Oggi ti scrivo come eliminare i peli incarniti da gambe, inguine e viso in modo rapido ed efficace.

I peli incarniti sono piuttosto frequenti e sono considerati innocui, quindi non comporta la necessità di uno speciale intervento.

Ma se trascurati potrebbero anche evolvere in follicolite, ossia prima in un’infiammazione e poi in un’infezione del follicolo pilifero.

Cosa sono i peli incarniti

I peli incarniti sono quelli che, dopo la rasatura o depilazione, invece di crescere verso l’esterno crescono sotto pelle.

Compaiono nelle aree depilate di frequente, negli uomini, ad esempio, possono concentrarsi nel viso, nelle donne, invece, soprattutto nelle gambe e nell’inguine.

Il sintomo principale è un piccolo rigonfiamento, simile a un brufolo, che contiene il pelo. Altri sintomi possono essere:

  • Dolore o sensibilità.
  • Sensazione di prurito.
  • Inscurimento o arrossamento della pelle.
  • Piccole lesioni, con pus, simili alle vesciche.

Quali sono le cause dei peli incarniti

La causa principale dei peli incarniti è una pratica di depilazione sbagliata. Nel caso di depilazione con:

  1. Rasoio: i peli incarniti possono essere dovuti a direzioni improprie del taglio, o allo stress continuo a cui la pelle è soggetta quasi quotidianamente.
  2. Ceretta: il disturbo è in genere dovuto alla mancanza di un’adeguata pulizia della pelle: i pori sono occlusi e il pelo non ha la possibilità di spuntare all’esterno. Spesso anche l’uso di creme e cosmetici che non fanno respirare i pori possono incentivare l’insorgenza del problema.
  3. Epilatori elettrici: spesso l’insorgenza dei peli incarniti è dovuta a una posizione scorretta dell’apparecchio.

Un altro fattore può essere l’ostruzione dei follicoli piliferi, i quali accumulano cellule morte e residui di sebo sulla sua superficie impedendo il passaggio del pelo.

Per fortuna esistono diversi rimedi naturali che possono aiutare a eliminare i peli incarniti in modo rapido ed efficace, ma soprattutto non troppo aggressivi per la pelle.

Leggi anche: Hai questi punti rossi sulla pelle? Ecco perché si formano e cosa fare a riguardo

Come eliminare i peli incarniti da gambe, inguine e viso in modo rapido ed efficace

Vediamo di seguito i rimedi più efficaci che ti aiuteranno a risolvere il problema rapidamente:

Come eliminare i peli incarniti con il sale

Il sale è un ottimo rimedio naturale esfoliante, poiché aiuta ad eliminare le cellule morte e ad aumentare per osmosi la circolazione superficiale.

Come fare
  1. Applica una soluzione di acqua e sale sulla zona interessata e lascia agire per qualche minuto. 

Questo rimedio funzionerà come antibatterico e disinfettante e, attraverso una momentanea disidratazione della parte, consentirà di ridurre il volume dei liquidi, favorendo l’eliminazione immediata del problema.

Come eliminare i peli incarniti con lo zucchero

La durezza tipica dei granelli di zucchero lo rendono un perfetto rimedio per uno scrub home-made d’emergenza.

Come fare
  1. Crea una pasta morbida di zucchero e acqua e sfrega delicatamente sull’area affetta, quel tanto da rimuovere la pelle morta ed esporre una parte del pelo.
  2. Estrai poi completamente il pelo con l’aiuto di una pinzetta.

Leggi anche: Come eliminare i brufoli in 5 minuti e senza spendere 1 euro

Come eliminare i peli incarniti con la cipolla

Sembra strano, ma è uno dei rimedi della nonna più efficaci. Per realizzarlo hai bisogno di:

Ingredienti
  • 2 cipolle
  • un cucchiaio di olio d’oliva
  • un bicchiere di sale grosso
Preparazione
  1. Taglia finemente le cipolle, cospargile di sale e lasciale riposare per due ore.
  2. Passate le due ore, unisci l’olio e mescola fin quando il composto sarà omogeneo.
  3. Dopo di che versa il composto in acqua calda dove rimarrà per un’altra ora.
  4. Infine mescola bene il tutto e sarà pronto all’uso.
Come si applica
  1. Applica il composto sulla zona interessata, aiutandoti con una spugnetta o della garza sterile e lascia agire per qualche minuto.
  2. Quindi sciacqua con acqua tiepida per rimuovere il composto.

La cipolla disinfiammerà la parte e l’olio idraterà la pelle, in questo modo, la zona si sgonfierà e i pori si apriranno, lasciando fuoriuscire il pelo incarnito.

Come eliminare i peli incarniti con il te nero

Il tè nero contiene acido tannico, una sostanza che ammorbidisce la pelle, inoltre riduce l’infiammazione e il rossore. È l’ideale per eliminare i peli incarniti.

Come fare
  1. Immergi una bustina di tè nero in acqua calda e lasciarlo riposare per qualche minuto.
  2. Applica la bustina calda direttamente sul pelo incarnito e lasciare agire per alcuni minuti.
  3. Successivamente con l’aiuto di un ago sterilizzato solleva delicatamente la punta del pelo incarnito e procedi alla sua rimozione con una pinzetta.

Leggi anche: Come usare bicarbonato e caffè per eliminare i peli in modo definitivo

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin