Chiacchiere di carnevale: ricetta originale e segreti per farle leggere e friabili

417
Chiacchiere di carnevale: ricetta originale e segreti per farle leggere e friabili

Chiacchiere di carnevale: ricetta originale e segreti per farle leggere e friabili. Le Chiacchiere, golose sfoglie fritte spolverate di zucchero a velo, sono uno dei dolci più antichi di Carnevale.

Conosciute e amate in tutta Italia, a seconda della regione italiana in cui vengono preparate, assumono nomi diversi: Frappe a Roma , Bugie in Piemonte, Crostoli o Galani in Veneto, in Toscana diventano i Cenci. Oggi ti scrivo come come preparare le Chiacchiere di carnevale: ricetta originale e segreti per farle leggere e friabili.

La ricetta delle chiacchiere varia di regione in regione, quella napoletana è la più famosa. Quella che troverai di seguito, infatti, è la ricetta originale delle Chiacchiere di carnevale tipiche della tradizione napoletana.

Cosa sono le chiacchiere

Le chiacchiere sono sfoglie fritte friabili e sottili preparate con farina e uova e sono dolci tipici di Carnevale.

Ci sono due leggende sulle origini di questi dolcetti:

La prima risale agli antichi Romani i quali, durante i Saturnali (Carnevale) preparavano i “frictilia“, dei dolcetti fatti con uova e farina che venivano poi fritti nel grasso del maiale.

La seconda risale alla Regina Savoia, pare, infatti, che la Regina Savoia amasse chiacchierare ma, un giorno, le venne fame e chiese al cuoco di corte, Raffaele Esposito, di preparare un dolce in grado di allietare sia lei che i suoi ospiti. Nacquero così le Chiacchiere di Carnevale!

Leggi anche: Cheesecake al limone super light, gustosa e senza burro. Adatta alla dieta

Come preparare le Chiacchiere di carnevale: ricetta originale e segreti per farle leggere e friabili

Come ogni preparazione della tradizione, esistono svariate ricette, che si assomigliano un po’ tutte. Ma piccole varianti, come la scelta degli aromi e in particolare nel modo di stendere la sfoglia, fanno la reale differenza.

Se segui passo passo tutta la procedura otterrai delle Chiacchiere di Carnevale insuperabili e buone come quelle di pasticceria. Friabilissime e croccanti, piene di bolle, dalla sfoglia sottile, gustosa e percepibile al palato, leggere come una nuvola e senza unto, pur essendo fritte e quando fanno crock si sciolgono letteralmente in bocca.  

Ingredienti per circa 50 chiacchiere
  • 300 gr di farina ’00 
  • 40 gr di zucchero
  • 2 uova medie
  • 60 gr di latte  
  • 30 gr di burro fuso
  • 2 cucchiai di liquore Strega (in alternativa Rum, Gran Mariner, Grappa o liquore a scelta)
  • buccia grattugiata di 1 limone grande non trattato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 lt di olio di semi di girasole per friggere
  • zucchero a velo vanigliato per guarnire
Preparazione impasto
  1. Prima di tutto disponi la farina, mescolata con lo zucchero e il pizzico di sale in una ciotola, fai un buco al centro e metti le uova, il burro fuso, la buccia di limone, il liquore e mescola con la forchetta i liquidi partendo dal centro.
  2. Continua a mescolare inglobando piano piano la farina ai lati, quando i liquidi sono statati assorbiti e avrai ottenuto un impasto cremoso, aggiungi il latte.
  3. Amalgama tutti gli ingredienti prima girando con la forchetta, poi proseguendo a mano, fino ad ottenere un impasto che si stacca dalla parete della ciotola, quindi forma una palla.
  4. Avvolgi la palla in una pellicola per alimenti e lascia riposare 20 minuti a temperatura ambiente.
Preparazione sfoglia
  1. Trascorsi i 20 minuti, dividi l’impasto in 3 parti, stendi un pezzo per volta, più sottile che puoi, su un piano di lavoro ben infarinato con l’aiuto di un matterello e ripiega su se stessa la sfoglia. Segreto: più volte ripieghi la sfoglia, più l’impasto tenderà a riempirsi di bolle.
  2. Ottenuta una sfoglia sottile ed omogenea, con l’aiuto di una rotella taglia pasta smerlata, taglia in modo leggermente obliquo (o come preferisci) la sfoglia per ottenere dei rettangoli di media misura.
Come friggere le chiacchiere
  1. Fai scaldare l’olio in una padella. Segreto: Per capire quando l’olio è pronto fai una prova con un pezzetto di impasto: Se sale a galla formando micro bollicine intorno senza annerire, puoi procedere alla frittura. Se si colora subito significa che l’olio è troppo caldo, allontanalo dal fuoco, facendo raffreddare e fai una nuova prova dopo poco.
  2. Immergi le Chiacchiere nell’olio bollente, sulla superficie si formeranno immediatamente delle bolle e nel giro di pochissimi secondi la chiacchiera si accartoccerà.
  3. Girala dopo 3/4 secondi, si formeranno bolle anche sull’altra superficie, rigirala, ancora pochi secondi fino a leggera doratura.
  4. A questo punto, scola la chiacchiera con un mestolo forato e ponila su una carta assorbente scottex.
  5. Quando saranno ben fredde, circa 15 minuti dalla cottura, spolvera con zucchero a velo su entrambi i lati.
  6. Le tue Chiacchiere di Carnevale sono pronte per essere gustate.

Leggi anche: Torta superlight di clementine: ricetta veloce e gustosa senza burro e uova

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin