Sale di sedano: cos’è e come si prepara l’alternativa al sale da tavola

1309

Il sale di sedano è un’eccellente alternativa al sale da tavola, che può essere usato in qualsiasi preparazione evitandoci di esagerare col consumo del normale sale marino. Di seguito ti spieghiamo come si prepara, come si usa, e te ne elenchiamo i benefici.

 

Il sedano è un ortaggio molto consumato e apprezzato in tutto il mondo, usato da secoli anche nella medicina tradizionale. Viene impiegato per ridurre l’ipertensione, grazie ad una sostanza chiamata 3-n-butilftalide che dà al sedano anche il suo caratteristico odore.

Questa sostanza può rilassare i muscoli che sostengono i vasi sanguigni, riducendo la concentrazione di sangue in essi e regolando la pressione.

Inoltre, l’apigenina contenuta nel sedano dilata i vasi sanguigni favorendo la circolazione del sangue. E’ per questo che il sale di sedano è un ingrediente molto sano ed indicato a chi soffre di ipertensione.

Per preparare il sale di sedano hai bisogno di una radice di sedano intera, foglie incluse.

Taglia la radice a pezzi piccoli, e lascia le foglie intere. Metti il tutto su una teglia da forno, coperta da carta cerata o da forno.
Informa a 130°C per 4 ore, poi ritira dal forno e riduci in polvere usando un frullatore o un mortaio.

Usa il sale di sedano in sostituzione del sale normale. Ricorda che il sale iodato è importante per la tiroide, e una giusta dose giornaliera di sale è fondamentale per la nostra salute.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin