Fibromi penduli della pelle: ecco come rimuoverli in poco tempo e in modo naturale

7788
Fibromi penduli della pelle: ecco come rimuoverli in poco tempo e in modo naturale

Fibromi penduli della pelle: ecco come rimuoverli in poco tempo e in modo naturale. Sono comunissime, anche se le persone non sanno mai definirle in modo preciso.

Si chiamano fibromi penduli, acrocordoni o, in modo improprio, “porri”, e sono escrescenze cutanee di piccole dimensioni che compaiono sopratutto su collo, occhi, ascelle seno o inguine. Fibromi penduli della pelle: ecco come rimuoverli in modo naturale.

Spesso confusi con verruche, i fibromi pendoli sono lesioni benigne causate da uno sfregamento cutaneo continuo, più frequente tra le persone obese.

Non ci sono cause particolari conosciute per la formazione dei fibromi penduli. Di certo, c’è una componente genetica. Nella stessa famiglia più soggetti hanno la tendenza a sviluppare tali escrescenze assolutamente benigne.

Visto che non si sono appurate le radici, non si è potuto nemmeno mettere a punto un metodo per prevenirne la comparsa. Ma, per fortuna, non è un problema.

Quei peduncoli non comportano rischi per la salute. Di conseguenza, la rimozione dei fibromi penduli non è indispensabile. Tuttavia, proprio perché compaiono in punti visibili del corpo, sono considerati antiestetici.

Può verificarsi un distacco totale o parziale del fibroma pendulo, e in tal caso è necessario l’intervento di un medico per prevenire una eventuale infezione batterica.

Leggi anche

Se fai questo per tre notti di fila, macchie, occhiaie, rughe e bolle, scompariranno definitivamente dal tuo viso. Ecco come rendere la tua pelle perfetta in poche mosse

A seguire Fibromi penduli della pelle: ecco come rimuoverli in modo naturale

Per rimuovere i fibromi penduli è possibile adottare anche dei rimedi naturali:

Aceto di mele. Ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, che lo rendono un eccellente rimedio contro i fibromi. Lava bene la pelle, poi applica l’aceto di mele aiutandoti con un batuffolo di cotone per circa 15 minuti.

Ripeti 3 volte al giorno per vari giorni. Evita di usare l’aceto di mele se il fibroma si trova in prossimità degli occhi.

Olio di vitamina E. E’ un antiossidante potente che ha proprietà eccellenti per la pelle. La vitamina E viene venduta anche nello stato liquido: applicalo direttamente sulla pelle, poi copri con una garza.

Fai agire per qualche ora.

Olio di albero del tè. E’ un eccellente rimedio antibatterico, antinfiammatorio e antibiotico, e viene usato da secoli anche nella medicina naturale. Imbevi un bastoncino di cotone in questo olio, poi applicalo direttamente sui fibromi penduli tre volte al giorno, tenendoli per almeno 10 minuti.

Olio di origano. Ha proprietà antimicotiche potenti, e può alleviare varie condizioni della pelle, acrocordoni inclusi. Diluisci qualche goccia di olio essenziale di origano in un olio vettore come quello di oliva.

Applica direttamente sul fibroma per 3 volte al giorno.

Leggi anche News: Omeprazolo, farmaco anti ulcera e anti reflusso ritirati 5 lotti ecco quali

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin