Come togliere l’odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

10736
Come togliere l'odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

Come togliere l’odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre. Ogni volta che apri l’armadio o i cassetti vieni travolta dall’odore sgradevole di umidità e di muffa?

Niente paura, oggi ti scrivo come togliere l’odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre e in modo naturale.

Gli armadi e i cassetti, di solito, forniscono le condizioni ideali di umidità e temperatura per la proliferazione della muffa.

Purtroppo questo è davvero un grande problema, che riguarda sempre più persone, soprattutto perché l’umidità finisce per impregnare vestiti, asciugamani e lenzuola, e può persino deteriorare i tessuti facendoli marcire.

Per fortuna esistono diversi rimedi naturali che permettono di eliminare l’umidità e il cattivo odore che ne consegue in modo efficace.

Vediamo quali sono i migliori.

Sacchetti deumidificanti con riso
Come togliere l'odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

È risaputo che il riso ha la capacità di assorbire l’umidità il che lo rende uno dei migliori rimedi per togliere l’odore sgradevole da armadi e cassetti.

Come fare

  • Riempi un sacchettino di stoffa con del riso crudo.
  • Posiziona il sacchetto in un angolo dell’armadio o del cassetto, puoi mettere anche più di uno in punti diversi.
  • Cambia il riso ogni 15 giorni. 
Sacchetti deumidificanti con fondi di caffè

I fondi di caffè sono ottimi per assorbire i cattivi odori in cucina così come negli armadi e cassetti, inoltre, può conferire un delizioso aroma ai tuoi vestiti.

Come fare

  • Metodo 1
  • Riempi un sacchettino di stoffa con i fondi di caffè.
  • Posiziona il sacchetto in un angolo dell’armadio o del cassetto, puoi mettere anche più di uno in punti diversi.
  • Cambia il caffè ogni 15 giorni.
  • Metodo 2
  • Metti una ciotola, piena di fondi di caffè, aperta nell’armadio e lasciala per almeno 24 ore con le porte chiuse.
  • Passato il tempo necessario, cambia il caffè e ripeti la procedura.
  • Se lo fai per un paio di giorni di seguito l’odore di umidità e di muffa sparirà completamente.

Leggi anche: 11 piante che assorbono l’umidità prevenendo la formazione della muffa da condensa

Sacchetti deumidificanti con gessetti ed erbe o fiori essiccati
Come togliere l'odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

I gessetti, conosciuti anche come i “grigi”, sono composti da gesso, un minerale con un’alta capacità di assorbimento dell’umidità. Con l’aggiunta di erbe o fiori essiccati oltre ad eliminare l’umidità dall’armadio o dai cassetti puoi dargli un odore gradevole.

Come fare

  • Riempi un sacchettino di stoffa con 2 gessetti sbriciolati (bianchi o colorati non ha importanza) e una manciata di fiori secchi di lavanda o quelli che preferisci.
  • Posiziona il sacchetto in un angolo dell’armadio o del cassetto, puoi mettere anche più di uno in punti diversi.
  • Cambia il sacchettino una volta al mese.
Togliere l’odore di umidità e di muffa con il bicarbonato di sodio
Come togliere l'odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

Come hai visto in tanti nostri articoli, il bicarbonato è un ingrediente versatile, ha poteri quasi magici. In questo caso, è anche molto efficace, in quanto assorbe l’umidità e anche i cattivi odori.

Come fare

  • Metodo 1
  • Riempi per metà, di bicarbonato, un contenitore con dei fori sulla superficie superiore, o semplicemente prendi un vasetto e fai tu stessa dei buchi nel coperchio, in modo che il bicarbonato possa assorbire l’umidità.
  • Cambialo quando vedi che si è formato del liquido.
  • Metodo 2
  • Riempi un sacchettino di stoffa con il bicarbonato.
  • Posiziona il sacchetto in un angolo dell’armadio o del cassetto, puoi mettere anche più di uno in punti diversi.
  • Cambialo ogni 7 giorni circa.
Come togliere l’odore di umidità e di muffa dai vestiti, asciugamani e lenzuola
Come togliere l'odore di umidità e di muffa dagli armadi per sempre

Se i vestiti, asciugamani e lenzuola sono ormai impregnati di umidità ed emanano cattivo odore, basta stenderli su uno stendibiancheria e lasciarli arieggiare tutta la notte per poi lasciarli esposti alla luce diretta dei raggi solari durante il giorno.

Se la muffa è entrata in profondità, dovranno essere lavati.

Come fare

  • In una bacinella versa due litri di acqua, un bicchiere d’aceto bianco, tre cucchiai di sale grosso e un bicchiere di alcol rosa.
  • Immergi gli indumenti e lascia il tutto in ammollo per una giornata intera.
  • Fatto ciò, procedi con un normale lavaggio in lavatrice.

Consigli utili per togliere e prevenire l’odore di umidità e di muffa dagli armadi

  • Fai asciugare bene i vestiti, gli asciugamani e la biancheria prima di riporli nell’armadio. Non mettere mai dei vestiti umidi, soprattutto d’inverno.
  • Evita di riporre scarpe o altri oggetti sporchi, perché contribuiscono alla proliferazione di funghi e muffa.
  • Per evitare il cattivo odore e la comparsa della muffa, la biancheria deve avere un po’ di spazio per “respirare”.
  • Apri gli armadi e le finestre della camera tutti i giorni per almeno 20 minuti per fare entrare un po’ di aria.

Leggi anche: Come togliere la muffa dal bagno: rimedi per doccia, tende e piastrelle

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin