Come preparare un repellente efficace contro le zanzare a base di caffè. Le zanzare possono essere davvero fastidiose, sopratutto durante l’estate.

Se stai cercando un rimedio naturale per liberarti dalle zanzare e insetti in generale, oggi ti svelo un piccolo segreto: come preparare un repellente efficace contro le zanzare a base di caffè.

L’estate è sicuramente una delle stagioni più amate, le giornate sono più lunghe, il sole mette di buon umore e consente molte più attività all’aria aperta. Ma l’estate è anche la stagione delle zanzare, fastidiosi insetti che non vedono l’ora di colpirci provocandoci punture irritanti.

I classici rimedi chimici si basano su repellenti dagli odori e dalla consistenza a volte più fastidiosi delle zanzare e spesso nocivi per il nostro corpo.

Il caffè sembrerebbe aver provato scientificamente un’azione repellente verso le zanzare, che verrebbero scoraggiate dalla presenza di caffè nel deporre e covare le uova.

Repellente a base di caffè scoraggia la deposizione e la cova delle uova da parte delle zanzare

Gli studi hanno evidenziato che l’esposizione delle larve di zanzara al caffè potesse alterarne lo sviluppo e la durata della vita degli insetti.

I risultati hanno mostrato una pronunciata vulnerabilità della zanzara tigre alla presenza del caffè nei suoi habitat durante le prime fasi del ciclo vitale.

La presenza di caffè allontanerebbe le femmine gravide e scoraggerebbe la deposizione e la cova delle uova.

Secondo la scienza

Sono state effettuate diverse prove utilizzando chicchi di caffè e scarti del caffè durante la cova della zanzara tigre. È emerso che la maturazione embrionale è sensibilmente inferiore in presenza di caffè.

Inoltre, la durata della vita si è ridotta nelle zanzare adulte nate da uova schiuse in un ambiente in cui era presente il caffè.

Questi risultati hanno suggerito che l’uso dei chicchi di caffè o degli scarti del caffè possa uccidere gli embrioni delle zanzare e avere impatto sulla durata della loro vita, riducendo la capacità di questi insetti di fungere da vettori di malattie.

Il riutilizzo degli scarti di caffè per formulare insetticidi, potrebbe anche rappresentare una soluzione ai problemi associati all’inquinamento dato dai repellenti in commercio.

Leggi anche: 6 piante che allontanano zanzare e mosche

Leggi anche: Rimedi naturali per allontanare le formiche per sempre

Come preparare un repellente efficace contro le zanzare a base di caffè

Come si prepara?

E’ semplice: prendi i fondi di caffè e mettili in un piatto coperto con un foglio di alluminio. Conserva in un luogo fresco e secco, fino a farlo asciugare completamente.

Una volta asciutto, puoi metterlo sul tavolo o su un balcone e bruciarlo fino a fare uscire del fumo. Il residuo del caffè brucerà lentamente, facendo scappare le zanzare.

Un’altra soluzione

Puoi utilizzare i fondi di caffè come un repellente per le zanzare versandoli attorno casa soprattutto nelle zone umide dove le zanzare tendono ad annidarsi e riprodursi.

Il fondo di caffè renderà questi ambienti inabitabili per le zanzare e sarà anche capace di uccidere le larve di zanzara che stavano crescendo lì.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE