L’alimentazione di Rocco Siffredi: il suo Segreto di virilità

L'alimentazione di Rocco Siffredi: il suo Segreto di virilità

L'alimentazione di Rocco Siffredi: il suo Segreto di virilità. Alimentazione corretta e abitudini salutistiche costanti nella vita dell’attore, la ricerca continua per ottenere forza fisica, concentrazione e benessere.

Di certo il suo segreto non starà tutto nell'alimentazione, ma probabilmente per essere sempre così energico e attivo Rocco Siffredi, nella sua ormai lunga e navigata carriera, avrà curato moltissimo la sua dieta. Scopriamo insieme l'alimentazione di Rocco Siffredi: il suo Segreto di virilità.

Si è parlato di alimentazione e sessualità al maschile all’87° congresso nazionale della Società italiana di urologia a Firenze. Occhi puntati sulla Fortezza da Basso, con la partecipazione straordinaria di un professore d’eccezione: Rocco Siffredi, di professione pornoattore.

Chi è Rocco Siffredi?

Rocco Siffredi è uno di quei personaggi che non hanno bisogno di presentazioni. La sua fama, infatti, è cosa nota non solo in Italia ma anche nel resto del mondo.

Negli ultimi anni però sono in tanti a ricercare curiosità e dettagli sulla vita dell’attore, che infatti non si occupa più solo di film a luci rosse, ma anche di teatro, film e TV.

È conosciuto con il nome d’arte di Rocco Siffredi, ma sapevi che il suo vero nome è Rocco Antonio Tano?

Ex attore a luci rosse, ormai solo produttore, conduttore tv e naufrago tra i più amati dell’Isola dei Famosi, Rocco Siffredi è padre di Lorenzo e Leonardo  avuti dalla moglie Rosa Caracciolo, con cui è sposato dal 1993.

Leggi anche la dieta di Barbara D’Urso: l’alimentazione e i segreti per restare in forma

La dieta di Barbara D’Urso: l’alimentazione e i segreti per restare in forma

A seguire l'alimentazione di Rocco Siffredi: il suo Segreto di virilità

Rocco, ha superato i 50 e si mantiene in splendida forma. Segue una dieta?

« No, ma ho un’alimentazione sana, equilibrata, leggera e semplice. Mangio tanta carne bianca, frutta e verdura di stagione, nonché riso e pasta conditi in modo light.

Evito solo di fare grandi abbuffate per evitare che lo stomaco si allarghi. In ogni caso, per me non è un sacrificio perché detesto le ricette elaborate, le salse e, in generale, la cucina d’autore».

Il menù che accende la sua passione

«Esistono cibi che, più di altri, possono dare una marcia in più sotto alle lenzuola», dice Vincenzo Mirone, segretario generale della Società italiana di urologia.

Cosa Mangiare

Qual è il menù che accende la passione di Rocco Siffredi? Ecco che si scopre il lato sexy delle uova, molto importanti, perché riequilibrano i livelli degli ormoni maschili aumentando il desiderio. Bella figura con poco, si dirà.

Ma a cena non dovranno mancare le ostriche e i frutti di mare, che abbondano di zinco, essenziale per il liquido spermatico e una buona eiaculazione. La faccenda si fa più costosa.

Avena e miele riattivano la produzione di testosterone aumentando la libido.

E per il dolce? Si sa: la cioccolata. Da condividere. «La cioccolata è utile anche per lei perché riduce lo stress e aiuta il rilascio di serotonina», conferma Vincenzo Mirone.

«Il vino è un toccasana per l’erotismo, perché aiuta a creare l’atmosfera perfetta per una serata divertente» dice Rocco Siffredi.

Per quanto riguarda la fertilità, ecco i consigli degli urologi:

  1. Sì ai cibi ricchi di vitamina c, che migliorano la qualità degli spermatozoi. Quindi spremute di arancia e pompelmo a volontà.
  2. Insalate di pomodori condite con il basilico o con verdura a foglia verde come la rucola a pranzo.
  3. Cavoli, broccoli, spinaci e  legumi. Aumentano la produzione di spermatozoi.
  4. Le noci, che li rendono più attivi e mobili.
  5. Sì allo zafferano, al fegato, al pollo e al pesce, che ne migliorano la qualità e prevengono i difetti.

Cosa Evitare

Ecco invece a cosa rinunciare:

  1. No alle bevande zuccherate.
  2. Moderazione con il fritto.
  3. E, donne, controllate che il vostro partner abbia perso l’abitudine a mangiare merendine.
  4. Tutti gli alimenti che contengono troppi grassi saturi non sono indicati per il nostro scopo.
  5. Non naufragare con il bere troppo alcol. Moderazione.

Insomma, all'uomo interessato ad una sana vita sessuale, conviene prima che sotto le coperte sfogarsi a tavola. Serata piccante assicurata dal peperoncino usato a profusione in ogni piatto.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE