La dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili

2995
La dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili

La dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili. Costantino della Gherardesca è riuscito a perdere 25 chili in pochissimo tempo, ecco quali sono i segreti della sua dieta.

Il conduttore di ‘Pechino Express‘ Costantino della Gerardesca si è presentato al via della nuova stagione del reality della Rai in una forma smagliante. Oggi ti scrivo la dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili.

Il presentatore ha infatti perso la bellezza di 25 chilogrammi in pochi mesi, merito di una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Ma in cosa consiste una dieta a basso contenuto di carboidrati?

Semplice una dieta che non prevede il consumo di pasta, pane, pizza e altri prodotti derivanti da grani raffinati ma anche negli alimenti zuccherati.

La dieta low carb di Costantino Della Gherardesca

La dieta low carb, come il nome stesso indica, si basa sul consumo di pochi carboidrati raffinati.

In pratica si escludono quasi del tutto i dolci, gli alcolici e le bibite zuccherate, limitando al massimo anche pasta, pane e cereali raffinati.

Nello specifico, Della Gherardesca ha seguito questi principi, rendendo più pulita la sua dieta dove ovviamente oltre alle proteine ci sono cereali integrali, legumi, verdure, frutta e grassi buoni.

Per gli spuntini si concede ogni tanto un bicchiere di latte o un cappuccino o, in alternativa, delle bevande proteiche.

Poi, come in ogni dieta che si rispetti cerca di bere sempre almeno due litri d’acqua al giorno, indispensabili per mantenersi idratati e per depurare l’organismo.

Anche ora che ha perso peso e punta solo a mantenersi, Costantino preferisce mantenere le linee guida apprese durante il periodo di dieta, motivo per cui si concede un solo alcolico a settimana.

Inoltre, come lui stesso ha ammesso, per mantenersi in forma, tende a pesarsi tutti i giorni in modo da aver sempre un’idea di come stanno andando le cose e di poter prendere provvedimenti in tempo.

Ma cerchiamo di capire quali sono nello specifico gli alimenti che hanno il via libera per la dieta low carb.

Cibi concessi

I cibi che contengono pochi carboidrati (da 0% a 3% grammi):

  • Pesce di tutti i tipi
  • Carni fresche di tutti i tipi
  • Insaccati
  • Uova
  • Seitan
  • Oli vegetali
  • Olive
  • Burro
  • Funghi freschi
  • Verdure a foglia verde
  • Ortaggi come zucchine, melanzane, sedano, finocchi, ravanelli, fagiolini, cetrioli
  • Ricotta
  • Parmigiano
  • Sale con moderazione, spezie e aceto di riso, di mele e di vino bianco
  • Acqua, bevande senza zucchero, caffè, tè, tisane

Cibi vietati

  • Zucchero e dolcificanti di ogni tipo
    Bevande zuccherate e alcolici
  • Cereali raffinati
  • Prodotti confezionati o troppo elaborati
  • Patate e altre verdure ricche di amidi, a meno di non essere in mantenimento

Terminato il mantenimento è possibile inserire legumi, patate e saltuariamente del cioccolato fondente al 70% .

Inoltre possono essere reintegrati vino o alcolici da assumere però una o due volte a settimana. I cereali integrali possono essere consumati in misura maggiore.

Leggi anche, Dinner Cancelling: Come dimagrire velocemente con la dieta seguita da Fiorello

A seguire: La dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili. Menu settimanale

Come si può notare, quindi, la dieta low carb è decisamente meno restrittiva di quanto non si pensi e se ideata in modo equilibrato consente di saziarsi e di mangiare con gusto, perdendo peso senza troppi problemi.

Vediamo adesso il menu settimanale tipo:

La dieta di Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 chili

Lunedì

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: una fetta di pollo alla piastra condita con poco olio crudo ed erbe aromatiche.
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: trancio di tonno al naturale con verdure al forno.

Martedì

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: pesce spada affumicato con verdure.
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: vitello ai ferri con verdure.

Mercoledì

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: frittata al forno (due uova) con verdure.
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: merluzzo alle erbe aromatiche con insalata.

Giovedì

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: insalata di tonno
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: bresaola e verdure.

Venerdì

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: 50 g di farro integrale con verdure
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: sogliola al forno con contorno di verdure

Sabato

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: coniglio con verdure al forno
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: pizza integrale alle verdure, senza mozzarella.

Domenica

  • Colazione: 4-5 biscotti proteici o integrali o fette biscottate o plumcake integrali
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali o la barretta.
  • Pranzo: 200 g (massimo) di pollo arrosto senza pelle con verdure miste
  • Spuntino: 2-3 biscotti proteici o integrali, oppure una barretta.
  • Cena: spigola ai ferri con insalata.

La dieta di Costantino Della Gherardesca: Pro e contro

Pro – Questo tipo di alimentazione, se seguito in modo corretto può aiutare a perdere peso e a sentirsi anche in forma.

Contro – Persone con determinate patologie in atto, devono ovviamente evitare questo o altri regimi alimentari che potrebbero portare a peggiorare le proprie condizioni di salute e sentire, prima di tutto, il medico con il quale sono in cura.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Shares
facebook sharing button Share
messenger sharing button Share
whatsapp sharing button Share
pinterest sharing button Pin