La dieta di Chiara Ferragni: In forma dopo il parto. Ecco il suo segreto

La dieta di Chiara Ferragni: In forma dopo il parto. Ecco il suo segreto

La dieta di Chiara Ferragni: In forma dopo il parto. Come ha fatto Chiara Ferragni a tornare al suo fisico da urlo, un mese dopo il parto?

La fashion blogger più nota del momento ha sempre vantato una silhouette invidiabile. Frutto certamente di una predisposizione genetica, ma anche di tanto lavoro ed un’alimentazione più che controllata. Scopriamo insieme la dieta di Chiara Ferragni: In forma dopo il parto.

Nemmeno quando era in attesa del suo primogenito abbiamo potuto notare un minimo di trascuratezza nella sua forma fisica, se non altro per l’addome lievitato.

Ma prima di scoprire il suo segreto per restare in forma vediamo chi è Chiara Ferragni.

Chi è Chiara Ferragni

Chiara Ferragni nasce il 7 maggio del 1987 a Cremona, prima di tre figlie. Le sorelle Francesca e Valentina hanno rispettivamente due e cinque anni meno di lei.

Dopo avere completato gli studi superiori, Chiara si iscrive all’Università Bocconi di Milano.

Deve la sua fama alle sue attività legate alla moda, campo in cui lavora come modella e come fashion blogger.

Nell’ottobre del 2009 apre un blog dedicato alla moda e intitolato The Blonde Salad, con la collaborazione del suo fidanzato Riccardo Pozzoli.

Il blog viene aperto nonostante la ritrosia iniziale di Pozzoli, geloso delle foto della sua ragazza diffuse su Internet.

Egli, tuttavia, cambia idea dopo essersi trasferito negli Stati Uniti per frequentare a Chicago un master di marketing.

Così invita Chiara a dedicarsi al fashion blog fotografandola in prima persona.

Anche quando la relazione con Pozzoli finisce, la coppia continua comunque a lavorare assieme.

Chiara Ferragni 10 anni di successi

Nel 2010 Chiara Ferragni viene invitata come ospite agli Mtv Trl Awards e presenta la sua prima linea di scarpe. Il suo marchio cresce con il passare degli anni.

Dicembre del 2011 Chiara viene segnalata come blogger of the moment da “Vogue”, visto che The Blonde Salad ogni mese ottiene più di un milione di visite e una media di dodici milioni di pagine viste.

Nel 2013 arriva anche il momento di un e-book dal titolo “The Blonde Salad”.

Nel 2014 le sue attività portano a generare un fatturato di circa otto milioni di dollari, che diventano più di dieci nel 2015.

Questo è anche l’anno in cui Chiara Ferragni è oggetto di un caso di studio da parte della Harvard Business School.

Nel 2016 la Ferragni è testimonial di Amazon Moda e global ambassador di Pantene.

Posa poi senza veli per l’edizione di “Vanity Fair” degli Stati Uniti, che consacra un personaggio che vanta più di otto milioni di follower sul suo account Instagram.

E’ anche per questo motivo che “Forbes” la inserisce nella lista dei trenta artisti europei con meno di trent’anni più importanti.

Chiara Ferragni e Fedez

Nello stesso periodo, la fashion blogger cremonese intraprende una relazione sentimentale con il rapper Fedez.

La popolarità dei due, soprattutto sui social network, cresce anche grazie alla loro immagine di coppia.

Nel 2017, il giorno prima che Chiara compia 30 anni, il cantante le chiede di sposarlo con una proposta di matrimonio organizzata nel corso di un suo concerto, a Verona. Chiara Ferragni, emozionatissima, accetta.

Nel mese di luglio raggiunge la cifra di 10 milioni di follower su Instagram, diventando la celebrità italiana più seguita al mondo. Pochi mesi dopo, alla fine di ottobre si diffonde la notizia della sua gravidanza: il figlio di Chiara e Fedez si chiamerà Leone.

Nell’estate del 2019 (superata la quota di 17 milioni di follower) viene realizzato “Chiara Ferragni – Unposted”, un film documentario sulla sua vita.

La regista è Elisa Amoruso, prodotto da MeMo Films con Rai Cinema, il lavoro viene presentato nella Selezione ufficiale – Sezione Sconfini durante la 76ª Mostra di Venezia.

Leggi anche: La dieta di Giulia De Lellis, l’alimentazione e i segreti per restare in forma

A seguire, La dieta di Chiara Ferragni: In forma dopo il parto. Ecco il suo segreto

Un hamburger a settimana, e un piccolo gelato ogni tanto. Questi sono in sostanza gli unici sgarri che si concede la Ferragni per tenersi in forma.

Per il resto la sua routine alimentare è più cosmopolita che prettamente mediterranea.

Ecco un esempio della dieta di Chiara Ferragni:

Colazione: 200 ml di latte di mandorla senza zuccheri o scremato + una porzione (35 grammi) di granola gusto vaniglia e chia + 100 grammi di frutta in pezzi.
In alternativa: un caffellatte da latte scremato + un avocado toast (senza uovo).

Snack: una bevanda con vitamina C o 200 ml di spremuta di arancia.

Pranzo: Chiara predilige le carni bianche, i legumi, i cereali come quinoa, cous cous e grano saraceno, le insalate e i piatti di verdura, pesci come il salmone, spaghetti di riso o di soia.

Per pranzo è perfetta una bowl, ovvero un monopiatto, con 50 grammi di quinoa o grano saraceno (in alternativa due fette di pane di segale tostato), verdure crude o cotte a scelta, 70 grammi di pollo o tacchino o 50 grammi di salmone o 100 grammi di legumi lessi, una manciata di germogli, un cucchiaino di olio e un cucchiaino di semi misti o un cucchiaio di pesto.

Va benissimo variare: Chiara mangia anche piatti semplici quando è in Italia come uno spaghetto al pesto o al pomodoro.

Snack: un decaffeinato con latte di mandorla senza zucchero e stevia o in alternativa un sorbetto di sola frutta o ancora uno yogurt scremato o uno smoothie di frutti rossi o un bicchiere di acqua di cocco.

Cena: una piccola porzione di grigliata di carne con verdure più un’insalata, o del pesce al forno con verdure, un frutto.

Chiara limita gli alcolici, e ogni tanto si concede una pizza al tonno, una classica margherita con mozzarella di bufala, una porzione piccola di patatine fritte.

La cena può essere sostituita da un aperitivo in un ristorante bio o da una cena al messicano.

Quando viaggia, Chiara assaggia il cibo del luogo mantenendosi però con porzioni moderate.

La dieta di Chiara Ferragni associata allo sport

Chiara si allena circa 3 volte a settimana, alternandosi con altri giorni di attività più leggera, sempre mattutina, come una blanda attività cardio di mezzora o quaranta minuti.

La sua coach predilige gli esercizi per il core (pancia, schiena) come il plank, e molti esercizi di tonificazione del corpo.

I segreti di Chiara Ferragni per una forma perfetta

Un altro dei segreti di bellezza di Chiara Ferragni è l’idratazione.

La nota fashion blogger beve infatti molta acqua, almeno 2 litri al giorno, una buona pratica che ha molti benefici sul benessere dell’organismo e sulla salute in generale.

Bere tanta acqua, tra le altre cose, stimola il metabolismo e aiuta la digestione.

Inoltre, cerca di limitare al massimo gli alcolici, concedendosi qualche cocktail solo in caso di eventi mondani o di festeggiamenti importanti.

Le bevande alcoliche sono molto caloriche, ed evitarne un’assunzione esagerata, oltre a essere una buona norma di salute, aiuta anche a non eccedere il giusto apporto calorico giornaliero.

Momenti di relax

L’ultimo dei segreti di bellezza di Chiara Ferragni è il riposo. Chiara Ferragni ha dichiarato infatti che vede il prendersi cura del suo corpo non solo come un modo per tenersi in forma e rimanere magra, ma come un requisito essenziale per poter dare il massimo anche sul lavoro.

Per questo motivo, ritiene fondamentale prendersi dei momenti per sé.

Questo, per lei, significa sopratutto “staccare dai social” quando ne ha l’opportunità, e godere della compagnia della famiglia e dei suoi più cari amici.

Importante, quindi, dare la giusta attenzione anche al proprio stile di vita, al fine di riuscire ad avere qualche momento di relax tra un impegno e l’altro.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE