La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno: Ecco il menu
Diete

La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno: Ecco il menu

La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno. Con la dieta della Luna dimagrisci seguendo le fasi lunari e torni in forma depurando l’organismo.

Si tratta di una dieta detox, che prevede una fase di digiuno, in cui vengono assunti solamente liquidi, che può durare massimo 4 giorni. Oggi ti scrivo la dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno.

La dieta della Luna consente di perdere fino a 2 kg in un giorno, depura l’organismo, elimina i rotolini di grasso e il gonfiore, contra la ritenzione idrica eliminando i liquidi in eccesso.

Come funziona la dieta della luna

Alla base della dieta della Luna o dieta delle fasi lunari ci sono esclusivamente liquidi, i cibi solidi sono rigorosamente banditi, dunque si può parlare di digiuno.

Da sempre è noto quanto la luna possa influenzare molti aspetti della vita, dal raccolto nei campi, alla crescita dei capelli, dal flusso delle maree, al ciclo mestruale femminile.

L’obiettivo è di nutrirsi di liquidi durante alcuni giorni, eliminando tossine e rigenerare il fegato e l’organismo, che si ricorda essere costituito per il 70% di acqua.

È una dieta che in molte religioni, come l’induismo, viene rispettata e un cui si utilizza un regime liquido in corrispondenza alle fasi lunari di Luna nuova e Luna piena.

Chi ha ideato la dieta della Luna sostiene che il satellite della Terra attiri fuori dal corpo tutti i liquidi in eccesso.

Quindi, se si desidera provare questa dieta, bisogna consultare il calendario che riporta le diverse fasi lunari: Clicca qui.

La dieta va cominciata all’inizio della fase lunare scelta, evitando completamente il cibo solido per 24 ore.

Gli alimenti principali della dieta

La dieta delle fasi lunari si basa prevalentemente sul consumo di liquidi:

  • centrifugati,
  • frullati,
  • succhi di frutta,
  • brodo di verdura,
  • tisane,
  • acqua.

L’astensione di qualsiasi cibo solido per un solo giorno (o per tre giorni se si vuole seguire la versione prolungata) ha lo scopo di far riposare l’apparato digerente e di aiutare il fegato, reni e intestino a smaltire le sostanze tossiche accumulate.

Sono vietati alcol e latte.

In fase di luna piena si ha un’azione volta al rinnovamento cellulare, la luna calante invece depura, disintossica e invita all’attività fisica.

Per aumentare l’azione drenante del digiuno lunare si possono introdurre tisane depurative, come quella al:

  • finocchio,
  • carciofo,
  • tarassaco,
  • tè verde.

L’acqua è meglio che sia povera si sodio.

Leggi anche: Un giorno di digiuno per disintossicare l’organismo

A seguire: La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno: Ecco il menu

A seguire ti mostro ogni fase nel dettaglio:

Luna Piena

Nelle prime 24 ore di luna piena si deve bere solo acqua (povera di sodio) o succo di frutta e centrifugati e frullati di frutta e verdura.

Il corpo si purifica dalle tossine e si può perdere fino a 2 kg di acqua.

Luna Calante

In questa fase inizia il periodo di pulizia per il corpo e la luna aiuta la disintossicazione e l’espulsione di acqua in eccesso.

L’ appetito diminuisce ed è più facile mantenere il giusto peso.

Si consiglia di bere circa 8 bicchieri di acqua al giorno e seguire una dieta equilibrata a base di cibi solidi.

Luna Nuova

Quando arriva la Luna Nuova la luce è svanita, ma l’influsso lunare è maggiore.

Da questo momento per 24 ore è bene non mangiare cibi solidi, ma bere tè verde, salvia o al massimo un’insalata a base di tarassaco.

Luna Crescente

Nell’ultima fase, Luna Crescente, il desiderio di cibo si accentua per giungere al massimo del picco con la luna piena.

Qui bisogna essere rigorosi con se stessi e smettere di mangiare appena ci si sente appagati.

Evitare dolci e grassi, pasti dopo le ore 18 e aspettare a cibarsi al mattino seguente.

Si può bere più liquidi tra le ore 15 e le 17 che aiuterà a sentirsi sazi.

La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno

La dieta della Luna per perdere 2 chili in un giorno: Consigli utili

Durante la dieta ci si può dedicare alle consuete attività quotidiane senza alcuna difficoltà, tuttavia sarebbe ideale programmare un’intera giornata di riposo per facilitare le 24 ore di digiuno.

Dopo il digiuno di uno o tre giorni massimo, è preferibile iniziare gradatamente ad assumere cibi è sceglierli leggeri e di facile digestione, onde evitare shock fisiologici.

I nutrizionisti in genere sono del parere che una dieta liquida non può essere seguita per più di una volta ogni 6 mesi, perché una mancanza prolungata di proteine e carboidrati può avere gravi danni sulla salute.

I pro della dieta della luna risiedono nel fatto di far perdere i liquidi in eccesso e nel fare riposare certi organi, consentendone la depurazione e rigenerazione.

Dieta della Luna: Controindicazioni

Si tratta in sostanza di un regime di digiuno alimentare, da effettuare solo una volta al mese ed è sconsigliato a chi soffre di cali di pressione o presenta altri disturbi.

Comunque è sempre bene effettuare i dovuti controlli e chiedere il parere del proprio medico curante.

CONDIVIDI L'ARTICOLO | FAI GIRARE

Post Correlati

Leave a Comment

error: Copiare i contenuti è reato di plagio. È stata inviata una segnalazione automatica a Google e riceverai una penalizzazione per contenuti duplicati.